Piscina in inverno: come proteggerla?

Tutto quello che bisogna sapere sull’invernaggio, utile per avere una piscina sempre in forma

Come proteggere la piscina in inverno? Quando le temperature si abbassano, pioggia e gelo ma anche altri fenomeni atmosferici possono rovinare la propria piscina. Per evitare che si rovini, bisogna fare l’invernaggio, ovvero una serie di operazioni che preserveranno il suo stato e la prepareranno alla prossima estate.

Invernaggio piscina: cosa sapere

L’insieme delle operazioni di manutenzione della piscina si definisce invernaggio. I trattamenti da eseguire sono molto simili a quelli che si fanno in estate e ci permetteranno di ritrovare la piscina in perfetta salute. Fare l’invernaggio è utile per evitare:

  • che il freddo rovini le piastrelle;
  • le incrostazioni, frutto della sporcizia che si accumula;
  • ristagni;
  • svuotare la piscina in primavera, grazie proprio all’invernaggio.  

È consigliabile effettuare le operazioni di invernaggio quando la temperatura scende sotto i 12°, per evitare la formazione di alghe.

Come si effettua?

Vanno fatte delle operazioni che permettano di pulire e bene a fondo i vari componenti della piscina. In particolar modo, pulire l’acqua, effettuare con controlavaggio del filtro, purificare cestelli e retine presenti nel canalone di sfioro e verificare ph e durezza dell’acqua. È necessario anche pulire il cestello pre-fitro della pompa e svitare i tappi per lo spurgo.

Queste operazioni approfondite vanno ripetute almeno una o due volte prima dell’arrivo dell’estate.

Anche se può sembrare faticoso, soprattutto perché in inverno difficilmente si userà la piscina all’aperto di casa, tutto ciò vi permetterà di svuotare la vasca e riempirla nuovamente, eventuali cedimenti della struttura e indurimenti, nel caso in cui sia realizzata in pvc.

È inoltre opportuno evitare il congelamento dell’acqua, che è possibile, abbassando il livello dell’acqua sotto gli skipper. Bisogna anche svuotare le tubature e posizionare sulla superficie dei galleggianti morbidi per impedire la formazione del ghiaccio.

Copertura della piscina

Quando sono state effettuate tutte le operazioni di invernaggio, è opportuno coprire la piscina con prodotti appositi:

  • teli di copertura, economici e utili contro sporcizia e residui
  • copertura di sicurezza, regge un determinato peso, il che la rende particolarmente adatta se in giro ci sono bambini. In base alla normativa UNI 11718, dal 2018 ci sono dei requisiti da rispettare: la copertura deve prevenire la caduta di un bambino e deve evitare che questo si infili sotto. Il carico da sopportare un peso di 100 kg, il fissaggio non deve causare inciampi ai bambini. In caso di copertura automatica il sistema centralizzato deve essere posizionato lontano dalla portata dei bambini.
  • copertura filtrante, parziale o totale, scongiura l’accumulo di acqua sulla superficie trattenendo la sporcizia e le foglie

Come scegliere la pavimentazione da giardino

Prodotti online per proteggere la piscina in autunno

Copertura di sicurezza

Telo termico per piscina

Telo copertura copri piscina rettangolare 

Copertura invernale per piscina ovale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Decorazioni e addobbi di Natale: quali scegliere e come sfruttarli al meglio

  • È meglio l’albero di Natale vero o finto?

  • Serra fai da te: come costruirne una handmade

  • Natale in sicurezza: come addobbare casa senza rischi

Torna su
ChietiToday è in caricamento