rotate-mobile
Sicurezza

Casa allagata: tutti i consigli per salvare i mobili e per proteggersi

Agire tempestivamente

Può capitare di ritrovarsi con la casa allagata: cosa fare se succede? Non bisogna farsi prendere dall’ansia e agire tempestivamente, per proteggere i mobili, i tessuti e sé stessi. Quello che è necessario fare è innanzitutto trovare il rubinetto dell’impianto dell’acqua e chiuderlo, se si tratta di un allagamento non dovuto da agenti atmosferici.

È sempre consigliabile indossare stivali di gomma e anche i guanti, per proteggersi da un eventuale folgorazione. Staccare la corrente elettrica è essenziale ed è consigliabile contattare l’elettricista di fiducia.

Una volta trovata la causa dell’allagamento, sarà possibile agire e valutare l’entità del danno.

Come rimuovere l’acqua

Per togliere l’acqua in eccesso, bisogna munirsi di spugne, stracci e secchi. Se non c’è troppa acqua, si potrebbe utilizzare un bidone aspira-liquidi.

Lavare e igienizzare i pavimenti e le pareti

Raccolta tutta l’acqua, bisogna poi provvedere alla pulizia dei pavimenti. È necessario igienizzare le superfici, eventualmente eliminare tracce di fango e sporco. Per una maggiore pulizia, conviene utilizzare una soluzione di acqua e candeggina.  

Asciugare le pareti per evitare le muffe

Anche le pareti di casa vanno asciugate per evitare che si formi la muffa. Arieggiare le stanze è doveroso ed è utile usare un deumidificatore. Dopo che le pareti saranno asciutte, usare una spugna imbevuta di acqua e candeggina per sanificare le superfici.

In ogni caso si consiglia sempre di consultare un esperto, che deciderà se optare per un trattamento anti-muffa. 

Mobili e complementi di arredo

È necessario poi passare alla salvaguardia di arredi e complementi, che sono a rischio muffa. Bisogna quindi svuotare i mobili, pulirli e asciugarli prima di igienizzarli. Stessa cosa anche per i tessuti, che si dovranno lavare ad alte temperature. Per quanto riguarda gli imbottiti, come divani e materassi, si deve valutare il danno, è possibile che non siano più recuperabili. Un deumidificatore è utilissimo per velocizzare il processo.

Un’attenzione particolare agli elettrodomestici, che vanno messi subito in sicurezza e si potranno utilizzare solamente una volta completamente asciutti.

Come prevenire gli allagamenti

Controllare regolarmente i tubi e installare un sistema di sicurezza idrica sono ottime soluzioni per evitare futuri allagamenti.

Prodotti online

Bidone aspira solidi e liquidi

Pompa idraulica elettrica 

Prodotti antimuffa

Deumidificatore

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa allagata: tutti i consigli per salvare i mobili e per proteggersi

ChietiToday è in caricamento