Ristrutturare

Superbonus 110% e cessione del credito: come funziona

Se si sceglie di cedere il proprio credito di imposta a soggetti terzi, bisogna effettuare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate

Nel decreto rilancio è stato inserito il Superbonus 110%. È una misura fiscale per favorire la riqualificazione energetica della propria abitazione, per la quale l’utente in 5 anni recupererà la somma spesa sottoforma di credito di imposta. Tra gli interventi ammessi rientrano:

  • sostituzione dell’impianto di climatizzazione;
  • isolamento termico;
  • misure antisismiche.

Invece che vedersi restituire come credito di imposta, si può optare per la cessione di questo valore a favore di chi effettua i lavori ma anche la banca o le Poste, il che può essere molto conveniente per evitare di versare, a monte, la cifra per la riqualificazione.

Come funziona la cessione del credito di imposta

La cessione del credito di imposta, come anticipato, si può effettuare a favore della ditta che eseguirà i lavori, delle Poste e della banca.

La banca, in particolar modo, può scontare il bonus fiscale del cittadino (o condominio) che ha riqualificato l’immobile, effettuare l’operazione di sconto in favore dell’impresa che ha realizzato i lavori e si è fatta cedere dal committente il bonus fiscale a fronte di una riduzione del prezzo in fattura e concedere su richiesta dei clienti finanziamenti ponte che poi possono essere estinti in tutto o in parte con la cessione del credito d’imposta alla banca. Chi ha diritto al superbonus potrà richiedere il trasferimento del credito d'imposta alla banca per ottenere liquidità immediata.

Come fare?

Se si sceglie di cedere il proprio credito di imposta a soggetti terzi, bisogna effettuare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate. La comunicazione deve avvenire in via telematica entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione. Si può effettuare attraverso la procedura web disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate. Dopo l’autenticazione, è possibile accedere alla procedura seguendo il percorso: La mia scrivania / Servizi per / Comunicare e poi selezionando “Comunicazione opzioni per interventi edilizi e Superbonus”.

In alternativa è possibile utilizzare il software disponibile qui e poi inviata attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (Entratel/Fisconline).

L’invio della comunicazione può essere effettuato direttamente dal beneficiario della detrazione oppure incaricando un intermediario abilitato di cui all’articolo 3, comma 3, del d.P.R. n. 322/98. Per eventuali approfondimenti è possibile consultare l’area tematica Superbonus 110%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbonus 110% e cessione del credito: come funziona

ChietiToday è in caricamento