rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Ristrutturare

Schermature solari: cosa sono e perché sceglierle

Le schermature solari consentono di ridurre i costi in bolletta perché consente di regolare la temperatura in casa. In poche parole, servono per aumentare l’efficienza energetica, consentendo di usare meno condizionatori e riscaldamento

Le schermature solari consentono di ridurre i costi in bolletta perché consente di regolare la temperatura in casa. In poche parole, servono per aumentare l’efficienza energetica, consentendo di usare meno condizionatori e riscaldamento.

Considerati un supporto agli infissi, lasciano penetrare la luce naturale e aiutano a coibentare efficacemente gli edifici. Devono avere caratteristiche fondamentali per essere considerate schermature solari:

  • combinarsi a un infisso o una vetrata
  • regolare ai flussi termici
  • adattarsi al variare di luce e temperatura

Tipologie di schermature solari

Le schermature solari possono essere interne o esterne.

Schermature solari interne. Si trovano all’interno dell’abitazione, soni meno efficienti rispetto a quelle esterne perché bloccano i raggi del sole solo quando questi filtrano già attraverso il vetro.

Sono facili da montare e costano poco. Le tende a rullo, plissé o a pacchetto sono le più comuni schermature solari interne.

Schermature solari esterne. Bloccano i raggi prima che penetrino attraverso il vetro e tra le più diffuse troviamo tettoie a griglie orizzontali, tende da sole, cappotte, frangisole. Ci sono poi diverse tipologie: mobili, fisse e integrate.

Le schermature solari mobili sono opache o parzialmente trasparenti e possono essere attivate in caso di necessità.

Quelle fisse sono integrate nella facciata dell’edificio e non si possono modificare in base alle esigenze. È un sistema molto efficiente e permettono di guardare all’esterno.

Infine le schermature solari integrate sono inserite all’interno delle lastre di vetro. Diversi sono i sistemi di funzionamento. Ci sono le flessibili in metallo, plastica, alluminio, legno e sono integrate con gli avvolgibili. Quelle rigide sono formate da pellicole olografiche o aerogel e si trovano sulle superfici vetrate.

Bonus tende da sole 2022 

Detrazioni fiscali

Chi vuole montare le schermature solari, può beneficiare di detrazioni fiscali pari al 50% con limite di spesa massimo di 60mila euro. I requisiti per beneficiare sono:

  • devono essere applicate su superficie vetrata interna o esterna
  • devono essere poste a est, ovest e sud, ma non a nord
  • devono essere applicate con involucro edilizio
  • devono avere un valore di fattore solare Gtot, inferiore o uguale a 0,35
  • devono essere mobili
  • devono garantire l’efficientemente energetico dell’edificio

Devono inoltre appartenere a una delle seguenti classi:

  • Tende esterne e tendoni: i requisiti prestazionali e di sicurezza devono essere specificati dalla norma Uni En 13561 (in obbligatorietà della marcatura Ce)
  • Chiusure oscuranti e tende alla veneziana esterne: con requisiti prestazionali e di sicurezza specificati dalla norma Uni En 13659 e Uni En 12216 (in obbligatorietà della marcatura Ce)
  • Dispositivi di protezione solare in combinazione con vetrate: il calcolo della trasmittanza totale di energia solare viene effettuato con il metodo semplificato definito dalla norma Uni En 13363.01 e Uni En 13363.02

Prodotti online

Semi-schermatura lino

Tessuto Oxford in rete mimetica per schermatura solare

Pellicola vetri finestre

Pellicola oscurante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schermature solari: cosa sono e perché sceglierle

ChietiToday è in caricamento