Acquistare casa: diminuisce la capacità di spesa anche a Chieti

Aumenta la percentuale di chi vuole spendere meno di 120 mila euro

La capacità di spesa di chi vuole comprare casa è diminuita a causa della pandemia. La paura del futuro e di ciò che accadrà, soprattutto dal punto di vista lavorativo e dunque economico, spaventa le persone che desiderano acquistare un immobile, che però non perdono il desiderio.

Questo è quanto emerge dallo studio condotto dall’ufficio studi del gruppo Tecnocasa: aumenta la percentuale di chi vuole spendere meno di 120 mila euro. E Chieti si assesta esattamente sulla fascia di potere d’acquisto più bassa. Se a livello nazionale la capacità di spesa sotto i 120 mila euro è del 26,3%, nel capoluogo teatino è pari al 64,1%.

Sempre sul fronte nazionale, la media per capacità di spesa, esclusa la categoria più bassa, è 23,1% la fascia tra 120 e 169 mila euro e con il 22,0% il range compreso tra 170 a 249 mila euro.

A Chieti dimunuiscono i prezzi di affitti e vendite

Anche Chieti segue i parametri nazionali ma con termini di spesa leggermente diversi: 30,8% tra 120 e 169 mila euro, 4,6% tra 169 e 249 mila euro, 0,5% tra 250 e 349 mila euro. Nulla la disponibilità per case dai prezzi più alti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cattivi odori in cucina? Come eliminarli una volta per tutte

  • Come scegliere la lavastoviglie, per smettere di lavare i piatti una volta per tutte

  • Tutti i migliori usi dell'aceto per pulire casa

  • Invasione ragnetti rossi: cosa sono e come sconfiggerli, anche se sono in maggioranza

  • Come pulire le zanzariere in modo semplice ed efficace

  • Come scegliere il frigorifero, un elettrodomestico importantissimo per tutta la famiglia

Torna su
ChietiToday è in caricamento