Lunedì, 14 Giugno 2021
Giardino

Cosa sono i porcellini di terra e perché non bisogna eliminarli

Quando sono a riposo, si appallottolano, così da proteggersi dalle aggressioni

Quei piccoli animaletti che capita di vedere sottoforma di sfere grigie e dure si chiamano porcellini di terra. Il loro nome ufficiale è Amadillidium vulgare ma i porcellini di terra sono conosciuti anche con altri appellativi: mallellone selvatico, porcellino di Sant'Antonio, onisco. Sono crostacei e appartengono all’ordine degli Isopoda.

Quando sono a riposo, si appallottolano, così da proteggersi dalle aggressioni. Non amano la luce, tanto che di giorno tendono a nascondersi, e si muovono principalmente di notte.

Questi animali, che quando crescono troppo per il proprio esoscheletro effettuano mute in cui il vecchio tegumento viene abbandonato, possono raggiungere una lunghezza massima si 18 millimetri e durante l'inverno entrano in uno stato di dormienza.

Sono innocui e soprattutto non fanno male alle piante, anzi sono considerati veri e propri protettori del verde. Agiscono contro le cocciniglie che aggrediscono le piante e demoliscono la materia organica, rendendo il terreno più fertile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa sono i porcellini di terra e perché non bisogna eliminarli

ChietiToday è in caricamento