rotate-mobile
Giardino

Quali sono gli insetti dannosi per le piante da esterno e i rimedi naturali per combatterli

Sono fastidiosi, sono brutti e sono soprattutto pericolosi per il nostro verde. Vediamo come eliminarli

Siete amanti delle piante, ma spesso compaiono degli insetti e altri parassiti che le rovinano e le distruggono? Vediamo quali sono quelli che agiscono in estate e quali sono i rimedi naturali per eliminarli una volta per tutte.

Acari

Sembrano dei ragnetti e sono tra gli insetti più temuti. Sono gli acari di colore rosso o marrone, che si nutrono della linfa delle foglie. Creano delle sottili ragnatele che è possibile notare sulle foglie, che appariranno con puntini gialli o rossi. Concimare e innaffiare la pianta è un buon modo per prevenirne l’attacco. In caso di attacco, diluire in mezzo litro d’acqua, due cucchiai di peperoncino di cayenna e qualche goccia di sapone di Marsiglia.

Afidi

Sono piccoli insetti verdi o neri, attaccano le foglie, le quali diventano gialle e poi cadono. Attaccano anche fiori e frutti. Con un infuso a base di aglio o cipolla riuscirete a liberare la pianta colpita.

Cimici

Le cimici sono insetti che si riconoscono facilmente, sono difficili da eliminare ma alcuni insetticidi naturali, come quelli a base di ortica, aglio e nicotina possono tornare estremamente utili.

Cocciniglia

La cocciniglia attacca molte piante. Di solito è bianca e sembra un batuffolo di cotone. Per scacciarla e liberare la pianta, si può usare l’olio bianco, una sostanza da vaporizzare che soffoca i parassiti. In alternativa si possono usare preparati a base di oli essenziali come l’olio di tè direttamente sulle foglie.

Formiche

Le formiche attaccano anche le piante, in particolar modo gli orti. Inoltre sono portatrici di insetti, quali afidi e cocciniglia. Possono erodere anche le radici. Un composto a base di acqua e sapone di Marsiglia può essere utilissimo per eliminare formiche e afidi.

Lepidotteri

Sono le larve di farfalle che si depositano sotto foglie e fusti. Si cibano soprattutto del deperimento delle piante e per eliminarle bisogna farlo manualmente. In alternativa si può usare l’olio di neem.

Lumache

Anche le lumache sono temutissime, perché mangiano gli ortaggi a foglia larga, come spinaci, broccoli, bietola e anche insalata. Rilasciano escrementi e uova, per cui è utile usare un composto a base di cenere e fondi di caffè oppure posizionare dei gusci d’uova attorno alle piante.

Mosche bianche

Hanno ampie ali e attaccano principalmente pomodori e melanzane. Prodotti a base di azadiractina presente anche nell’olio di soia sono utili per scacciarle.

Prodotti online

Olio di neem

Piretro

Insetticida a base di ortica

Olio di Neem Spray

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali sono gli insetti dannosi per le piante da esterno e i rimedi naturali per combatterli

ChietiToday è in caricamento