Venerdì, 17 Settembre 2021
Giardino

Basilico: come coltivarlo per averlo sempre fresco e rigoglioso

Fresco e pronto all'uso tutto l'anno

@unsplash

In estate è la pianta aromatica più utilizzata: è il basilico, che con le sue foglie verdi arricchisce numerosi piatti, dalla classica insalata di pomodoro al sugo della domenica. Ma come averlo sempre fresco e pronto all’uso? Di solito si può acquistare qualche mazzetto direttamente al supermercato o dal fruttivendolo, ma in genere la migliore soluzione è quella di coltivare il basilico a casa.

Non serve un giardino o un orto per farlo, e nemmeno un grande balcone: basta un minuscolo spazio esterno per ottenere una piantina di basilico sana e forte.

Proprietà

Anticamente era impiegato come rimedio di bellezza mentre oggi si utilizza calmare le coliche, le nausee da indigestioni e problemi dell’apparato digerente. L’olio di basilico serve a calmare gli spasmi intestinali.

Coltivazione

Il basilico è una pianta aromatica che ama i climi temperati e caldi, mal sopporta il freddo, infatti non sopravvive quasi mai all’inverno. Non richiede grandi cure ma qualche accortezza sì.

Ama la luce, ma non bisogna metterlo alla luce diretta del sole: le foglie potrebbero bruciarsi. Il terreno deve essere sempre umido ma non zuppo. Meglio innaffiarlo di mattina. Quando la piantina fiorisce, tagliare i rami per renderla più robusta. Se inizia a fare freddo, si può spostare il basilico all’interno; in tal caso si consiglia di esporla alla luce fredda e diretta di una lampada a led per circa 10-12 ore al giorno, per farla durare tutto l’anno.

Se invece di acquistare una piantina, volete coltivare il basilico dai semi, ricordate che bisogna seminare tra marzo e aprile. Bisogna riempire un vaso di terracotta con terriccio universale e mettere i semi non troppo in profondità. Nel periodo di semina, bisogna innaffiare spesso.

Prodotti online

Giardino di aromatiche indoor

Semi di Basilico

Piante aromatiche

Argilla espansa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basilico: come coltivarlo per averlo sempre fresco e rigoglioso

ChietiToday è in caricamento