Come scegliere la giusta fragranza per profumare casa

Per rendere la casa più profumata e ogni ambiente rilassato, bisogna scegliere la giusta fragranza per i diffusori per ambiente

I diffusori per ambienti profumano la casa con gli aromi che piacciono di più. Rendono piacevole ogni ambiente, offrono un senso di pulizia e migliorano anche la concentrazione e il relax.

In commercio esistono varie tipologie di diffusori per casa: a bastoncino, a ultrasuoni senza dimenticare le candele profumate. In ogni caso, ciò che conta è la scelta della miglior fragranza, per ognuno ha i propri gusti, o per meglio dire il proprio “naso”.

Vediamo allora come scegliere la fragranza giusta per ogni ambiente della propria casa, dal soggiorno alla cucina.

In salotto con fiori e spezie

I profumi troppo intensi, in genere, vanno evitati perché rischiano di essere davvero too much. Questa regalo vale per tutte le stanze e soprattutto per quelle in cui si passa la maggior parte del tempo, come il salotto. Qui è meglio preferire le fragranze fresche e pulite dei fiori, come il gelsomino o il geranio, soprattutto in estate. Nei mesi più freddi, per riscaldare l’ambiente, meglio optare per fragranze più legnose o speziate: sandalo e vaniglia renderanno l’atmosfera del soggiorno avvolgente e rilassante. 

Aromaterapia: i benefici di fiori e piante in casa

Profumo di freschezza in cucina

La cucina è un ambiente già saturo di odori, quindi è importante scegliere la giusta fragranza giusta. Questa non deve risultare troppo invasiva, andando a coprire e alterare la percezione dei profumi dei cibi. 

La scelta dovrebbe essere guidata dalla ricerca della leggerezza, per purificare l’ambiente e restituire una sensazione di freschezza senza risultate invadente. Sì quindi al limone e a tutti i profumi dalle note agrumate (lime, lemongrass, neroli, bergamotto) ma anche a fragranze aromatiche come la lavanda, il timo e la verbena, che rinfrescano e allontanano i cattivi odori. 

Senso di pulito in bagno

Il bagno ha bisogno di freschezza e le fragranze marine o quelle che sanno di pineta donano una ventata di energia e pulizia in questo ambiente. Un tocco di leggerezza lo regalano ancora una volta le profumazioni agrumate, ma vanno bene anche quelle delicate e fruttate, tra cui la pesca.  

Profumi rilassanti per la camera da letto

In una casa non c’è ambiente più privato della camera da letto. Se la presenza di ospiti in soggiorno, in bagno o in cucina consiglia l’utilizzo di profumi leggeri e poco invasivi, nella propria camera da letto si può scegliere con maggiore libertà. Tra le fragranze da preferire ci sono però quelle che aiutano a ritrovare la tranquillità, per aiutare il riposo. Bene i profumi floreali, a patto però di non esagerare. La lavanda è ottima per conciliare il sonno, mentre lino, essenza di tea tree o borotalco aiutano a dare un tocco di pulizia e freschezza in più all’ambiente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste immobiliari: aumentano le esecuzioni in Abruzzo

  • Come posare le piastrelle della cucina fai da te

  • Aumento di potenza elettrica: perché e come richiederlo

Torna su
ChietiToday è in caricamento