rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Arredare

Casa sostenibile: come scegliere l’arredo eco-friendly

Ci sono varie tipologie di arredo sostenibile e green per una casa eco-friendly

C’è sempre più attenzione da parte di aziende e designer al design sostenibile ed eco-friendly. Il riciclo dei mobili, così come dei tessuti, resta la soluzione migliore per inquinare meno. Tuttavia ci sono anche una serie di materiali ecosostenibili e biodegradabili al 100%.

Arredo sostenibile

Ci sono varie tipologie di arredo sostenibile e green. Vediamo quali.

  • Low Impact Living. È il più diffuso, sfrutta prodotto composti con materiali ad impatto zero sull’ambiente, realizzati con vernici e colle naturali che rispecchiano in pieno le normative europee sulla sostenibilità.
  • Zero Waste Design. Si riciclano elementi scartati per dare vita a nuovi oggetti. Molti designer esprimono il loro estro riutilizzando bottiglie di vetro, lattine e cartoni.
  • Upcycled Materials. Si basa sul recupero di oggetti rotti, che appunto cambiano destinazione.

Materiali migliori

Ci sono alcuni materiali che più di altri sono considerati eco-friendly. Questi sono:

  • legno, versatile e adatto a ogni tipo di ambiente
  • bamboo, resistente e usato per pavimenti e tapparelle
  • sughero, impermeabile ai gas e ai liquidi
  • canapa, scelta per la costruzione di pannelli isolanti
  • cartone, si presta a molteplici usi per arredi interni
  • tessuto riciclato, adatto per tendaggi e tessili vari
  • bio plastica, i costi sono elevati, ma è un materiale molto duraturo e versatile
  • pet, materiale sintetico prodotto con petrolio o metano ed è riciclabile al 100%

Prodotti online

Credenza in legno

Mobile in bamboo

Sgabello in cartone

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa sostenibile: come scegliere l’arredo eco-friendly

ChietiToday è in caricamento