Mercoledì, 22 Settembre 2021
Salute

Come ridurre il consumo di zucchero

È utile iniziare una dieta detox per facilitare il processo di disintossicazione dell’organismo

@unsplash

Uno degli obiettivi di molte persone è quello di ridurre il consumo di zucchero. Particolarmente dannoso in quanto causa principale di patologie come diabete, colesterolo e obesità, lo zucchero raffinato può addirittura creare dipendenza.

Lo zucchero fa davvero male?

Quando si mangia qualcosa di dolce, quindi di zucchero, nell’organismo si alza il livello di glicemia. Il corpo reagisce producendo un ormone chiamato insulina, che è in grado di ridurre la presenza di zucchero nel sangue. Si chiama ipoglicemia reattiva. Si avverte una sensazione di energia, che si accompagna al desiderio di voler assumere altro zucchero.

Il consumo eccessivo di zucchero raffinato (saccarosio, sciroppo di mais e tutte le farine raffinate), secondo una ricerca pubblicata sul British Journal of Sports Medicine, può avere effetti sul cervello molto simili a quelli provocati dalle sostanze stupefacenti, inducendo effetti psicoattivi (abuso e desideri impulsivi). In poche parole, più si assume zucchero, più aumenta il desiderio.

I picchi di insulina causati dall’ingestione di zucchero hanno effetti negativi sia sull'umore; si avranno sbalzi incontrollati ma anche problemi alla pelle e nella qualità del sonno, emicranie, tensioni addominali, colon irritabile e candidosi.

A tutto ciò si aggiunga che lo zucchero raffinato è un alimento capace di aiutare la fermentazione, aumentano il gonfiore. Le sue calorie sono definite vuote, perché forniscono solo energia e nessun tipo di elemento nutritivo, che fanno ingrassare velocemente.

6 consigli per ridurre il consumo di zucchero

Lo zucchero è presente in molti alimenti. Non solo caramelle e dolciumi vari, ma anche bibite gassate, bevande alcoliche e succhi di frutta oltre che yogurt, latte, frutta, gelati e in quasi tutti gli alimenti industriali.

  1. Il primo consiglio è quindi quello di essere consapevoli di quali alimenti contengono zucchero, così da limitarli o eliminarli dalla propria dieta.
  2. È utile iniziare una dieta detox per facilitare il processo di disintossicazione dell’organismo
  3. Evitare l’utilizzo dei dolcificanti, in particolare dell'aspartame
  4. Assumere le giuste quantità di carboidrati complessi e fibre (cereali e farine integrali, legumi, frutta)
  5. Ridurre gradualmente l’assunzione di zucchero, iniziando dagli alimenti ricchi di zuccheri semplici, come bibite, bevande, gassate, succhi di frutta, alcol, caramelle, salse, cereali e farine raffinati, dolci, biscotti e panini
  6. Smettere di assumere zucchero da un giorno all’altro è molto difficile e spesso non si riesce nell’impresa. Motivo per cui è meglio ridurre gradualmente per non tornare mai più indietro.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come ridurre il consumo di zucchero

ChietiToday è in caricamento