rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Salute

Gruppo di ascolto e sostegno psicologico per i figli di divorziati a Chieti

L’obiettivo è quello di rispondere ai bisogni delle famiglie ferite e si presenta ai genitori come un luogo rassicurante, in cui uno staff di professionisti competenti è messo al servizio dei propri figli

Il Centro di Ascolto e Servizi Assistenziali (C.a.s.a.) ha organizzato un ciclo di incontri rivolto a bambini e ragazzi figli di genitori separati. Si chiama “Con le parole dei figli” ed è un gruppo parola di ascolto e sostegno psicologico, che coinvolgerà due volontarie: le psicologhe e psicoterapeute della famiglia Daniela Trenta e Laura Zappitelli.

Saranno 4 gli incontri settimanali previsti voluti da C.a.s.a., progetto della Pastorale della Carità della Parrocchia san Martino Vescovo a Chieti Scalo retta da don Sabatino Fioriti, che già dal 2015 offre consulenze gratuite a chi ne ha bisogno.

L’obiettivo è quello di rispondere ai bisogni delle famiglie ferite e si presenta ai genitori come un luogo rassicurante, in cui uno staff di professionisti competenti è messo al servizio dei propri figli, in modo da farli parlare e condividere quel vissuto che troppo spesso viene lasciato dentro.

"Gli studi fatti e la nostra formazione ci permetteranno di lavorare, attraverso numerosi giochi e attività strutturate per favorire la condivisione di emozioni, pensieri e stati d’animo relativi al tema separazione” spiega la dottoressa Zappitelli.

L’idea di dare alla nostra città un “gruppo parola”, così si chiama la tecnica usata dalle psicologhe, nasce da un dato concreto: è in crescita il numero dei matrimoni che finiscono e si propone come uno spazio che promuove l’elaborazione e l’integrazione di una nuova narrativa personale e familiare all’interno della propria storia.

Tale proposta è rivolta a bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni, gli incontri si terranno ogni mercoledì, a partire dal 30 novembre, dalle 17:30 alle 19:30 presso il nuovo complesso parrocchiale “S. Martino Vescovo”, in via Pasquale Borrelli, 2 a Chieti Scalo.

"Abbiamo pensato a questo percorso per aiutare bambini e ragazzi che si trovano ad affrontare una separazione a dare un nome alle difficoltà ed agli eventi che stanno vivendo, rendendoli così accessibili, pensabili e condivisibili”, conclude la dottoressa Daniela Trenta.

Per iscriversi al corso o per maggiori informazioni contattare il numero 380 697 8066 dalle 18 in poi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo di ascolto e sostegno psicologico per i figli di divorziati a Chieti

ChietiToday è in caricamento