Giornata nazionale del gatto: i benefici che i felini hanno sulla salute dei bambini

Le prime tracce di addomesticamento risalgono al 5.300 a.C. in Cina

@unsplash

Oggi, 17 febbraio, è la giornata nazionale del gatto. Tante sono le persone che adorano i felini: le prime tracce di addomesticamento risalgono al 5.300 a.C. in Cina. Uomo e gatto, dunque, convivono da millenni.

Affettuosi e dolci, i gatti sono perfetti animali da compagnia, stando anche ai moltissimi studi di ricerca. I gatti, infatti, aiutano le persone rappresentando per i soggetti soli e stressati una potente cura. Inoltre, avere gatti sin da bambini sembrerebbe avere numerosi benefici.

Gatti e bambini: 4 effetti benefici

1.Responsabilità: avere un gatto, o un qualsiasi animale domestico, sin da bambini aiuterebbe i più piccoli a prendersi cura di qualcuno, responsabilizzandoli. Banalmente, anche cambiare l’acqua nella ciotola del gatto, è un compito di grande importanza per i bimbi.

2.Conforto e sicurezza: quando i bambini hanno bisogno di essere confortati, amano stringere e coccolare i loro animali a quattro zampe, sempre disponibili alle coccole e al gioco. I gatti per i bambini rappresentano, nei momenti di tristezza, una valvola di sfogo.

3.Migliora la lettura: molto spesso i bimbi con gatti leggono storie e le raccontano ai loro amici a quattro zampe, allenandosi a leggere e migliorando le loro capacità.

4.Allergie ridotte: vivere con un animale domestico, come dimostrato da una recente ricerca del Department of Public Health Sciences dell’Henry Ford Hospital di Detroit, rinforza il sistema immunitario dei bambini verso virus e batteri oltre che verso le allergie più comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Restano in zona rossa Chieti e altri 8 comuni, Atessa e Guardiagrele sorvegliate speciali

  • Scuole chiuse e didattica a distanza dalle elementari alle superiori in Abruzzo: oggi l'ordinanza

  • Pizza scima: la ricetta della focaccia “a rombi” senza lievito

  • Saturimetro: perché acquistarne uno e i migliori in commercio

  • Parrucchieri chiusi in zona rossa, apertura in vista per teatri e cinema: la bozza del nuovo decreto

  • "La gravità sintomi Covid può dipendere dal dna": lo studio dell'università di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento