rotate-mobile
Salute

Dermatite atopica: consulenze gratuite a Chieti

“Dalla parte della tua pelle”, la campagna nazionale di sensibilizzazione sulla dermatite atopica dell’adulto

 All’ospedale SS. Annunziata di Chieti torna la terza edizione di “Dalla parte della tua pelle”, la campagna nazionale di sensibilizzazione sulla dermatite atopica dell’adulto promossa da Sidemast, la Società Italiana di Dermatologia e delle Malattie Sessualmente Trasmesse presieduta dal Prof. Giuseppe Monfrecola. L’iniziativa gode del sostegno dell’associazione dei Pazienti Andea (Associazione Nazionale Dermatite Atopica) ed è realizzata grazie al contributo non condizionante di Sanofi.

In questa occasione si terranno consulti gratuiti. Lo scopo è infatti quello di favorire nei pazienti una percezione più estesa della patologia facilitando la diagnosi di dermatite atopica e indirizzarli verso i centri di riferimento sul territorio nazionale, per intraprendere il percorso di cura più adatto alle diverse esigenze.

L’appuntamento è fissato per sabato 11 marzo 2023 a Chieti all’ospedale SS. Annunziata; il responsabile è il professor Paolo Amerio.

È stata inoltra fissata un’altra data a L’Aquila sabato 25 marzo all’ospedale San Salvatore con la professoressa Maria Concetta Fargnoli.

La prenotazione è obbligatoria al numero verde dedicato 800 086 875, attivo 7 giorni su 7 dalle 10.00 alle 18.00.

“La Dermatite Atopica – spiega il prof. Giuseppe Monfrecola, Presidente SIDeMaST – è una malattia infiammatoria cronica che si presenta con manifestazioni cutanee diverse, tra cui arrossamenti estesi ad arti, tronco e volto accompagnati da forte prurito e bruciore e a marcata secchezza cutanea. Le sedi dove è maggiormente visibile sono il volto e il collo, le pieghe e le mani. Per questo motivo e per il costante prurito a volte associato a dolore, la Dermatite Atopica incide molto negativamente sulla qualità della vita dei pazienti con ripercussioni nei rapporti sociali e nelle loro attività scolastiche e lavorative in quanto il grave prurito provoca perdita di sonno, con conseguenti ricadute nello studio e nel lavoro. Si stima che in Italia ne soffra circa il 10% degli adulti e il 20% dei bambini. Spesso esordisce già nei primi mesi di vita proseguendo poi nell’infanzia e nell’adolescenza, potendo perdurare in età adulta. Non è escluso l’esordio della Dermatite Atopica in età adolescenziale-adulta e anche in quella geriatrica. In questi casi spesso la malattia non viene riconosciuta. I Dermatologi di SIDeMaST, con questa iniziativa, si prefiggono il compito di migliorare il percorso diagnostico di Dermatite Atopica negli adulti, informandoli sulle possibili terapie al fine di restituire loro la serenità e la consapevolezza che la malattia può essere tenuta sotto controllo grazie ai diversi trattamenti attualmente disponibili”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dermatite atopica: consulenze gratuite a Chieti

ChietiToday è in caricamento