A Chieti nasce il primo corso abruzzese di movimento per il Parkinson

Lezioni bisettimanali di attività motoria per i pazienti colpiti da questa malattia, che secondo gli ultimi studi viene accelerata da uno stile di vita sedentario

Arriva a Chieti il primo corso di "movimento per il Parkinson" in Abruzzo. Le lezioni, dedicate a tutte le persone colpite da questa malattia, sono state ideate tenendo conto delle ultime evidenze scientifiche, secondo cui una consistente attività motoria possa aiutare i pazienti. Al contrario, uno stile di vita sedentario risulta sedentario e può addirittura accelerare l'evoluzione della malattia. 

Così, da martedì 10 marzo, a Paladanze Teate, in via Filippo Masci 137, ogni martedì e giovedì partiranno le lezioni, a un costo mensile di 40 euro. 

Il corso, basato sulle più recenti evidenze scientifiche, prevede sessioni di allenamento in palestra, in cui specifici “movimenti” funzionali, abbinati a sequenze motorie tratte da discipline convenzionali, come il pugilato, la danza o lo yoga, sono strutturati per adattarsi alle peculiarità del Parkinson e migliorarne la sintomatologia.

Una particolare attenzione sarà inoltre dedicata all’esercizio fisico-cognitivo, che ha mostrato di avvantaggiare sensibilmente i pazienti nella deambulazione e, soprattutto, negli episodi di freezing. È utile inoltre ricordare come l’esercizio fisico sia non solo efficace nel miglioramento della sintomatologia del Parkinson, ma sia potenzialmente in grado di rallentarne la progressione.

È possibile consultare la pagina Facebook “Movimento per il Parkinson” per eventuali aggiornamenti sull’organizzazione del corso e per ogni ulteriore informazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come coltivare l’ortensia in vaso o in giardino per averla sempre piena di fiori colorati

  • Il Savoia piange la scomparsa di un altro docente: si è spento nella notte il professor Rispoli

  • Primark apre a Chieti: assunzioni nel nuovo punto vendita di Megalò

  • L'Abruzzo resta in zona arancione, ma preoccupano i contagi nella provincia dell'Aquila

  • Prenotazioni vaccini anti Covid, da oggi si cambia: attiva la piattaforma Poste

  • Saturimetro: perché acquistarne uno e i migliori in commercio

Torna su
ChietiToday è in caricamento