Emergenza Coronavirus, il Centro Sclerosi multipla del policlinico si sposta in Neurologia

Sono sospese le visite ambulatoriali di routine, ma la continuità assistenziale è garantita a tutti i pazienti

La sezione provinciale dell'Aism (Associazione italiana Sclerosi multipla) avvisa i pazienti del centro Sclerosi multipla del policlinico Santissima Annunziata di Chieti che, vista l'emergenza sanitaria, il Centro è stato temporaneamente trasferito in Clinica Neurologica, al 7° livello corpo M.

Si consiglia di accedere dall’entrata posta al 5° livello del corpo M (palazzina bianca) e di raggiungere il 7° livello corpo M (Clinica Neurologica), utilizzando, ove possibile, le scale o in alternativa gli ascensori rispettando la normativa vigente per l'emergenza Coronavirus (massimo 2 persone).

Se si preferisce accedere dall’ingresso principale del Policlinico, si consiglia di seguire le indicazioni per la Clinica Neurologica al 7° livello corpo M.

Anche a coloro che accedono al Centro Sclerosi multipla è raccomandato indossare la mascherina chirurgica e mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dagli altri pazienti. L’accesso al Centro non sarà consentito a pazienti sintomatici (febbre, tosse, raffreddore, ecc)

Le attività del Centro Sclerosi multipla e del Day hospital proseguono nel rispetto delle direttive regionali e nazionali relative all'emergenza sanitaria e in particolare:

  • le visite ambulatoriali di routine sono temporaneamente sospese, con l'unica eccezione delle visite urgenti previa impegnativa del medico di medicina generale con codice di priorità U per peggioramento clinico
  •  la continuità assistenziale è assolutamente garantita a tutti i pazienti, sia per la prescrizione del farmaco  sia per le terapie infusionali presso il DH (in particolare per il Natalizumab).  Per le terapie immunosoppressive la prosecuzione verrà concordata caso per caso con il neurologo di riferimento.  Le terapie di I linea, con emocromo nella norma, non vanno sospese salvo casi particolari da valutare con il neurologo di riferimento.
  • Per il ritiro di una nuova fornitura del farmaco si può contattare il Centro via mail (sclerosimultipla@unich.it) o telefonicamente, al numero 0871.358532 (dal lunedì al sabato dalle 11.30 alle 13.30) per concordarne le modalità.  Come da direttiva regionale (ordinanza n° 7 del 13 marzo 2020) vista l’emergenza Coronavirus, per garantire la continuità terapeutica minimizzando i rischi, i medici di medicina generale provvederanno alla prescrizione del farmaco che verrà ritirato presso le Farmacie Ospedaliere di competenza. Per i pazienti delle Asl di Chieti e di Pescara i medici del Centro possono provvedere a inviare l'impegnativa nelle rispettive Farmacie Ospedaliere di riferimento (Pescara, Popoli, Chieti, Lanciano, Vasto, Ortona, Guardiagrele) dove i pazienti potranno ritirare direttamente il farmaco.
  • Per richiedere la consegna del farmaco a domicilio si devono contattare i rispettivi Comuni di residenza per segnalare la necessità e attivare le procedure di ritiro e di consegna. Per i pazienti della Asl di Chieti si prega di non contattare la Farmacia Ospedaliera di Chieti ma il Comune di riferimento. I pazienti della Asl di Pescara possono richiedere la consegna al domicilio contattando la farmacia ospedaliera al seguente numero 0854252383 o inviando una mail al seguente indirizzo: fiorenzo.santoleri@ausl.pe.it 
  • I pazienti abruzzesi seguiti da altri Centri, che necessitino del ritiro di nuova fornitura del farmaco, possono inviare via mail il piano terapeutico, gli ultimi esami eseguiti e il form compilato rilasciato dal Centro di Riferimento e provvederemo alla prescrizione secondo le diverse modalità in base alla ASL di provenienza dell’assistito. 

La validità dei piani terapeutici che risultano in scadenza nei mesi di marzo e aprile, come da direttive Aifa, è stata estesa di 90 giorni dalla data di scadenza quindi non c’è necessità di rinnovo.

Per ulteriori chiarimenti relativi all’attuale emergenza Coronavirus si consiglia di prendere visione  del “Dossier Coronavirus” consultabile sul sito Aism con le “Raccomandazioni della Federazione internazionale SM, AISM e SIN” e “Indicazioni sulla gestione del paziente con Sclerosi multipla (documento SIN, elaborato dalla  dal Gruppo di Studio SM).

Per eventuali segnalazioni e contatti con il Centro Sclerosi multipla del policlinico Santissima Annunziata di Chieti si può inviare una mail a: sclerosimultipla@unich.it, inviare un fax al numero 0871358523 oppure contattare telefonicamente il Centro al numero 0871.358532 dalle 11.30 alle 13.30 dal lunedì al sabato. 

Le richieste saranno prese in carico compatibilmente con i turni lavorativi dei medici del Centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento