Salute Chieti Scalo

Centro d'ascolto Chieti Scalo: nuovo servizio di aiuto nella ricerca del lavoro

Situato all'interno della parrocchia di San Martino vescovo, oltre al pacco alimentare mensile e alle consulenze psicologiche gratuite per tutti è stato attivato il supporto per la redazione di un curriculum vitae

Il Centro di Ascolto e Servizi Assistenziali della parrocchia di San Martino vescovo a Chieti Scalo, amplia i propri servizi. A farlo sapere è il parroco Sabatino Fioriti che illustra l'offerta per i cittadini che ne hanno necessità.

“Oltre al pacco alimentare mensile e alle consulenze psicologiche gratuite per tutti – spiega don Sabatino - due giovani e qualificate volontarie,  Eva Volante, educatrice professionale e Cristina De Luca, assistente sociale e mediatrice familiare, accompagnano quanti ne fanno richiesta in un percorso di tre consulenze tese a redigere e stampare un nuovo curriculum e a cercare offerte di lavoro focalizzate”. 

“All’inizio pensavo bastassero un pc e qualche strumento tecnico per supportare la persna per redigere un cv personale. - spiega la dottoressa Volante - ma grazie alla formazione prima e alla pratica poi ho capito che questo forse è l’ultimo aspetto. Si tratta, infatti, di ascoltare le necessità legate alla sfera professionale: preoccupazioni, difficoltà, bisogno di supportare la propria famiglia, la voglia di realizzarsi e quindi di dargli voce per co-costruire insieme delle opportunità”. 

“È importante – spiega la dottoressa Beatrice Buzzelli, assistente sociale e responsabile del servizio-condividere strumenti, conoscenze ed esperienze con chi non ha avuto possibilità nel lavoro o nella vita e mettersi così a servizio degli ultimi”. 

Queste le attività portate avanti negli ultimi mesi dal Centro d'ascolto. Lo scorso marzo il presidente del tribunale ecclesiastico di Pescara-Penne, don Maurizio Buzzelli, ha formato le volontarie alla comprensione dei capi di nullità matrimoniale.

Ad aprile Maria Laura Di Loreto, responsabile del Centro Antiviolenza Donna Chieti ha introdotto le operatrici al tema della violenza di genere e offerto strumenti per lavorare in rete. A maggio la formazione ha riguardato l'identificazione dei rischi nel gioco d’azzardo con il dottor Francesco Guarino, referente della prevenzione per il SerD e le psicologhe Torrieri e Massarelli.

Per maggiori informazioni www.centrodiascoltochieti.it  oppure chiama il 3806978098.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro d'ascolto Chieti Scalo: nuovo servizio di aiuto nella ricerca del lavoro

ChietiToday è in caricamento