Gli occhiali che simulano l'effetto della "sbronza" per capire i danni dell'alcol

Il personale del Serd ha allestito una postazione in ospedale per sensibilizzare i cittadini sui rischi di mettersi alla guida dopo aver bevuto

"Se guidi non bere!" è un consiglio talmente ripetuto da sembrare quasi scontato e superfluo. Eppure, come è facile desumere dalle notizie di cronaca, l’invito non sempre è ascoltato. Gli operatori del Servizio dipendenze patologiche (Ser.D.) di Chieti, diretto da Paola Fasciani, per rendere più “chiaro” il rischio hanno deciso di allestire una postazione nell’ospedale teatino, ripetendo anche a Chieti una campagna di prevenzione dell'abuso di alcol che ha già toccato Vasto.

Qui hanno invitato le persone a indossare appositi occhiali che simulano i diversi tassi alcolimetrici e a compiere un percorso a ostacoli per comprendere realmente quanto l’assunzione di alcol possa pregiudicare i riflessi, l'attenzione e la capacità fisica e psichica richieste per rispondere con immediatezza ai numerosi stimoli che provengono dalla guida.

Hanno inoltre indicato tutte le situazioni in cui è raccomandata l’astensione completa dal consumo di bevande alcoliche. Hanno fornito informazioni per favorire l’autovalutazione dei livelli di alcolemia (la concentrazione di alcol nel sangue) conseguenti all'assunzione delle più comuni bevande mediante l'interpretazione di tabelle alcolimetriche. Gli operatori hanno inoltre proposto test per valutare i tempi di reazione e prove con l’etilometro.

Fornendo a tutti spiegazioni e chiarimenti a interrogativi e curiosità, hanno consegnato depliant su tematiche specifiche, come i danni che l’alcol può provocare nella salute dei più giovani o in gravidanza, ma anche i rischi più generali per le donne e per gli anziani, insieme a un decalogo rivolto ai genitori.

I depliant sono disponibili anche sul sito della Asl Lanciano Vasto Chieti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro: perché acquistarne uno e i migliori in commercio

  • Mariano muore dopo 24 anni di coma

  • Ragazza si ribalta con l'auto sull'asse attrezzato: trasportata in pronto soccorso all'ospedale di Chieti

  • Incidente agricolo nel giorno della festa dei lavoratori, muore un anziano

  • Incendio ed esplosioni nella notte, paura al quartiere Filippone e i residenti scendono in strada

  • Graduatorie terza fascia personale Ata: record di domande nel Chietino, 1.500 solo per il Secondo comprensivo

Torna su
ChietiToday è in caricamento