Salute

Cos’è l’anoressia sessuale e come combatterla

L’anoressia sessuale è una condizione psicologica e patologica che può colpire tutte le persone, in particolar modo le donne

L’anoressia sessuale è una condizione psicologica e patologica che può colpire tutte le persone, in particolar modo le donne. Si tratta di una forma di rifiuto parziale o completo, una sorta di disinteresse per l’attività sessuale.

Nonostante questo disturbo non sia stato annoverato nell’ultima versione del 'Manuale diagnostico e statistico' dell'American Psychiatric Association, ovvero la bibbia per gli esperti del settore, è stata condotta una ricerca, in America, che ha dimostrato l’esistenza dell’anoressia sessuale.

Le cause dell’anoressia sessuale

Esistono varie motivazioni, tra cui:

  • carenza di autostima
  • presenza di relazioni conflittuali nella coppia
  • aver subito in passato una violenza sessuale che ha lasciato un segno psicologico indelebile
  • educazione restrittiva ed ansiogena che ha attribuito al sesso l'immagine di una attività potenzialmente pericolosa

I sintomi dell’anoressia sessuale

La mancanza di interesse sessuale verso il partner o altre persone, non avere fantasie erotiche e l’insoddisfazione al termine di un rapporto sono tutti sintomi classici e comuni dell’anoressia sessuale.

I rimedi per superare l’anoressia sessuale

L’anoressia sessuale è un ‘problema’ di natura psicologica. Per affrontarlo, bisogna seguire terapie cognitivo-comportamentali. Il trattamento non serve a spronare una persona ad avere rapporti, ma è utile per affrontare più a fondo quali sono le cause, che generano il rifiuto del piacere fisico.

Tutte le fobie degli italiani

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos’è l’anoressia sessuale e come combatterla

ChietiToday è in caricamento