Come rinforzare le unghie fragili per mani sempre in forma

Al di là di sottoporsi a trattamenti estetici, come il semipermanente o il gel, per avere una nail art impeccabile, bisogna capire perché le unghie si rompono a una velocità disarmante

La bellezza di una persona passa anche dalle sue mani, ma se si hanno le unghie fragili, che si spezzano facilmente, bisogna rimediare. Come rinforzarle e come evitare che si rovinino?

Al di là di sottoporsi a trattamenti estetici, come il semipermanente o il gel, per avere una nail art impeccabile, bisogna capire perché le unghie si rompono a una velocità disarmante.

Vanno, dunque, individuate le cause delle unghie fragili, che solitamente sono legate alla propria salute. Se si soffre di disidratazione, le unghie ne risentono, ad esempio. Nello specifico, poi, bisogna tener conto dei vari trattamenti nocivi e di quelli che invece ci aiuteranno ad avere mani sempre bellissime da mostrare.

Trattamenti invasivi: concedersi una pausa

Tante sono le persone che si sottopongono a trattamenti di nail art che, a lungo andare e soprattutto se non eseguiti da estetiste e professionisti del settore, possono indebolire le unghie, dunque rovinarle. Anche smalto e solvente possono stremare le unghie. Per evitare che diventino troppo fragili, conviene concedersi una pausa ogni tanto, così da permettere a questa parte del corpo di riprendere fiato. In questo periodo converrà applicare nutrienti e curativi, per velocizzare la ripresa o semplicemente per rinforzarle.

Bisogna sempre proteggere le mani

Per avere unghie forti e sane è importante anche cercare di evitare il contatto ripetuto con le sostanze chimiche presenti nei prodotti per la pulizia. Tra questi ci sono il sapone per i piatti o i vari detersivi. Inoltre è opportuno evitare i piccoli traumi che possono derivare dall'utilizzo di coltelli o oggetti taglienti, che possono essere motivo di indebolimento delle unghie. I guanti da cucina rappresentano la soluzione. In commercio se ne trovano moltissimi, da quelli anti-taglio ai modelli in gomma per lavare i piatti o da forno, per evitare scottature. Inoltre, i guanti sono utili anche per preservare la durata dello smalto.

L’idratazione è sempre importante

Per idratare a fondo le unghie ed evitare rotture e sfaldamenti è importante utilizzare quotidianamente prodotti specifici, come una crema idratante per unghie e mani o un olio nutriente da applicare solo su unghie e cuticole. Anche i trattamenti curativi e rinforzanti sotto forma di smalto sono molto utili, perché possono essere facilmente applicati come base pre-smalto o da soli, rendendo l'unghia lucida e sana. Inoltre, è consigliabile ricorrere saltuariamente a delle maschere specifiche per le mani, così da massimizzare l'effetto idratante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

  • Coronavirus: dopo i casi dei migranti di Gissi salgono a 19 i positivi in Abruzzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento