Gel mani disinfettante fai da te: la ricetta dell’Oms per contrastare il Coronavirus

Sempre più introvabile, il gel mani disinfettante, che sia Amuchina o di altri tipi, è il prodotto più acquistato del momento, a causa del Coronavirus

Sempre più introvabile, il gel mani disinfettante, che sia Amuchina o di altri tipi, è il prodotto più acquistato del momento, a causa del Coronavirus. Anche se sembra essere sparito da farmacie, parafarmacie e supermercati, la buona notizia è che è possibile realizzarlo in casa. Difatti l’Oms, ovvero l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha diffuso la “ricetta” per poter realizzare il gel mani disinfettante fai da te.

La possibilità di contrarre il virus, noto anche come Covid-19, spaventa i più. Per correre ai ripari, la maggior parte delle persone hanno fatto scorte di disinfettanti per le mani e mascherine per coprire la bocca, oltre che rifornimenti alimentari, nel caso in cui fosse necessaria una quarantena, come nei Comuni della zona rossa.

Online, in particolar modo sui social come Facebook, in tanti hanno diffuso possibili mix di ingredienti per ottenere un disinfettante per le mani, ma non sono poi così tutti efficaci ed efficienti contro virus e batteri. Per questo motivo l’Oms ha divulgato la ricetta effettiva per ottenere un litro di gel disinfettante mani fai da te:

  • 833 ml di alcol etilico al 96%
  • 42 ml di acqua ossigenata al 3%
  • 15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%

Acqua distillata oppure bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a un litro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Cos’è il saturimetro e perché averne in casa uno in questo periodo di emergenza sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento