Venerdì, 24 Settembre 2021
Cura della persona

Ammorbidente fai da te: come realizzare un prodotto naturale ed economico

Tanti ingredienti per preparare un ammorbidente naturale in pochi minuti

È uno dei prodotti più utilizzati in lavanderia: è l’ammorbidente, che profuma i vestiti, li rende più soffici e morbidi e più facilmente stirabili. Tuttavia si tratta di un detergente chimico, che in alcuni casi, soprattutto nei bambini, può causare allergie e irritazioni. Ecco perché conviene prepararlo in casa e naturalmente.

Si può, infatti, creare un ammorbidente naturale fai da te sfruttando degli ingredienti che abbiamo in cucina e che sia anche attento all’ambiente e al portafogli.

Ammorbidente fai da te con bicarbonato

Con il bicarbonato di sodio è possibile realizzare un ottimo ammorbidente naturale fai da te. Per farlo basterà versare mezzo bicchiere di bicarbonato direttamente nel cestello prima del lavaggio.

Ammorbidente fai da te con bicarbonato e sale

Unire qualche tazza di sale e bicarbonato, aggiungere, a piacere, dell'olio essenziale di lavanda o di agrumi e infine mettere due o tre cucchiai del composto nel cestello della lavatrice poco prima del risciacquo.

Ammorbidente naturale con aceto bianco

L’aceto ha proprietà disinfettante, anti-odore e decalcificante ma non bisogna usarlo quotidianamente, perché può contribuire alla corrosione di tubi e parti metalliche della lavatrice. Per preparare l'ammorbidente fai da te mescolare un litro di aceto di vino bianco con qualche goccia di olio essenziale di lavanda, di menta o di agrumi.

Ammorbidente fai da te con acido citrico

L'acido citrico si può acquistare in erboristeria: è anticalcare, addolcisce l’acqua e la manutenzione della lavatrice sarà, quindi, più semplice. Per preparare l’ammorbidente naturale basta sciogliere 150 grammi di acido citrico al 10/15% in 1 litro di acqua demineralizzata, aggiungendo, a piacere, qualche goccia di olio essenziale. Infine versare circa 100ml di prodotto per 4-5 chili di bucato nella vaschetta dell’ammorbidente della lavatrice.

Palline ammorbidenti in lana

Le palline ammorbidenti sono naturali, ecologiche ed economiche. Sono da realizzare in pura lana organica, inserirle nell'asciugatrice per far assorbire l'umidità, ridurre i tempi di asciugatura e lasciare i capi morbidissimi. Sono riutilizzabili e aggiungendo qualche goccia di olio essenziale profumano anche il bucato.

Noci di sapone

Le noci del sapone sono i frutti essiccati della pianta Sapindus Mukorossi, capaci di rilasciare saponine naturali a contatto con acqua tiepida o calda, e dotati di proprietà detergenti, antibatteriche e disinfettanti. Completamente naturali, biodegradabili, ipoallergeniche e non inquinanti sono perfette per la pulizia del bucato al posto del comune detersivo per la lavatrice. Se ne usano da quattro (bucato poco sporco) a otto (bucato molto sporco) mezzi gusci di noci del sapone. Sminuzzare e inserire nel cestello della lavatrice all’interno di un sacchetto di cotone. Si possono anche riutilizzare per due o tre volte prima di buttarle nei rifiuti organici. Sono efficaci dai 40 gradi in su e possono essere accompagnate da alcune gocce di olio essenziale a piacere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammorbidente fai da te: come realizzare un prodotto naturale ed economico

ChietiToday è in caricamento