Perché la vitamina D è tanto importante e come integrarla

Il corpo produce la vitamina D e la stimolazione avviene attraverso l’esposizione alla luce solare

L’isolamento domestico non ci ha permesso di godere delle belle giornate di sole delle scorse settimane. La pelle ne ha risentito e non solo, per questo è importante fare il pieno di vitamina D anche durante la quarantena.

Il corpo produce la vitamina D e la stimolazione avviene attraverso l’esposizione alla luce solare. È evidente che in questi ultimi mesi, a parte coloro che godono di uno spazio domestico esterno, in molti non hanno potuto esporsi al sole.

Anche se ora è possibile, per via dell’attesissima fase 2, chi preferisce restare in casa e comunque non abusare delle passeggiate, conviene integrare la vitamina D. Per farlo, bisogna scegliere i cibi giusti.

Vitamina D: a cosa serve?

La “vitamina del sole” favorisce l’assorbimento del calcio a livello renale e intestinale, regola la crescita delle cellule e regolare le funzioni muscolari. Inoltre, consente il buon funzionamento del sistema nervoso, delle funzioni cerebrali e del sistema immunitario.

Carenza di vitamina D: le conseguenze

Può capitare per varie ragioni che il corpo non produca vitamina D e questo può avere delle conseguenze importanti. Nei bambini, infatti, spesso è consigliato dai pediatri, oltre all’esposizione solare l’uso di integratori vitaminici per prevenire il rachitismo infantile e per migliorare la salute dentale.

La carenza di vitamina D è collegata anche a episodi di depressione, in quanto influisce sulla produzione di seratonina, che è l’ormone del buon umore.

I cibi più ricchi di vitamina D

Per integrare la vitamina D, bisogna assumere i cibi che ne contengono di più. Tra questi spiccano principalmente i pesci: salmone, sardine, aringa, tonno, ostriche ai quali si aggiunge l’olio di fegato di merluzzo. È contenuta anche da funghi e uova.

Consiglio: anche un’oretta vicino alla finestra chiusa ma soleggiata permette di sviluppare la vitamina D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • VIDEO-In Italia per girare lo spot della pasta De Cecco, multato per assembramenti l'attore Can Yaman

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

Torna su
ChietiToday è in caricamento