Sabato, 16 Ottobre 2021
Alimentazione

Tutte le proprietà del kaki, il frutto dell’autunno

Matura tra ottobre e novembre

Presente sulle tavole autunnali, perfetto anche per dare colore e decorare la cucina, parliamo del kaki, o cachi, il frutto di stagione dalle molteplici proprietà benefiche.

Di origine asiatica ma comunemente coltivato anche in Italia, matura tra ottobre e novembre. È ricco di acqua ma anche zuccheri e fibre e non è il frutto meno calorico esistente (per 100 grammi si contano circa 70 kcal) ma ha sali minerali, tra cui potassio, calcio, ferro e fosforo, e vitamine.

Perché mangiare kaki fa bene?

Le proprietà del kaki sono moltissime, motivo per cui conviene consumarlo quando disponibile, quindi in autunno. Il kaki serve a:

  • garantire il transito intestinale, grazie alle sue proprietà lassative
  • rafforzare le difese immunitarie
  • controllare il colesterolo
  • neutralizzare l’acido dei succhi gastrici in caso di gastrite e reflusso
  • stimolare la diuresi
  • dare energie

Il kaki si può consumare fresco o anche cotto, sottoforma di marmellata, da usare, ad esempio, per farcire una crostata.

Le posate nei semi del kaki 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutte le proprietà del kaki, il frutto dell’autunno

ChietiToday è in caricamento