rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Aziende

Mancano le centraline, nuova settimana di stop per la Sevel di Atessa

La direzione aziendale ha annunciato la sospensione dell'attività produttiva dal 13 al 18 giugno. In Val di Sangro si ferma anche lo stabilimento Honda

Un'altra settimana di stop per la Sevel di Atessa. L'annuncio è stato dato questa mattina ai sindacati dalla direzione aziendale dello stabilimento di Val di Sangro. “L'attività lavorativa sarà sospesa dalle 5.45 del 13 giugno fino alle 5.45 del 20 giugno 2022”, fa sapere la Rsa Uilm, “purtroppo la situazione centraline è peggiorata, sia per i furgoni Psa che per quelli Fca. Il reparto di Ckd della Lastratura lavora regolarmente”.

“Dopo la comunicazione della direzione aziendale Sevel di un nuovo stop della produzione per tutta la settimana prossima”, dichiarano il segretario generale Fim-Cisl Abruzzo-Molise, Domenico Bologna, e il responsabile Sevel della Fim-Cisl, Amedeo Nanni, “il convegno organizzato dalla Fim e dalla Cisl interregionale, proprio nel territorio della Val di Sangro prende ancora più importanza. Domani alla presenza del segretario generale Luigi Sbarra, del segretario generale Fim Benaglia Roberto e Ferdinando Uliano e di tutto il gruppo dirigente Abruzzo-Molise, ci sarà un dibattito dove verranno discusse le problematiche che stanno investendo l'italia e tutta l'europa, inoltre verranno analizzate gli interventi necessari per rilanciare il nostro territorio”.

Si ferma anche lo stabilimento Honda Italia, sempre nella zona industriale di Atessa: da domani a venerdì prossimo produzione ferma, anche qui a causa della carenza di componenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano le centraline, nuova settimana di stop per la Sevel di Atessa

ChietiToday è in caricamento