menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scattano le mini zone rosse anche in cinque comuni dell'Aquilano

Marsilio firma l'ordinanza dopo che il Comitato tecnico scientifico regionale ha messo in evidenza la diffusione delle varianti inglese e brasiliana sul territorio. Restrizioni fino al 7 marzo

Altre mini zone rosse si aggiungono a quelle della provincia di Chieti e Pescara: il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ieri sera ha firmato un'ordinanza che fa scattare le misure previste dall'articolo 3 del Dpcm del 14 gennaio 2021 nei Comuni di Ateleta, Campo di Giove, Cansano, Roccacasale e Ortona dei Marsi a partire dal 25 febbraio e fino al 7 marzo.

Nei cinque comuni dell'Aquilano scattano da domani le misure restrittive tipiche della 'zona rossa' e verrà disposto uno screening di massa per gli abitanti da eseguire con l'utilizzo dei tamponi molecolari. 

"La decisione - si legge nell'ordinanza - è scaturita da quanto riportato nel verbale dal Comitato tecnico scientifico regionale da cui emerge la diffusione delle varianti inglese e brasiliana sul territorio che deriva dalla frequentazione degli esercizi commerciali della zona ed ha carattere di alta pericolosità, considerato che i residenti lavorano in prevalenza in altri Comuni e dunque, sono possibili diffusori asintomatici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento