Attualità

Abruzzo confermato in zona gialla come il resto d'Italia (tranne la Valle d'Aosta)

Da lunedì 17 maggio quasi tutta Italia in zona gialla. Il ministro della Salute Speranza ha firmato l'ordinanza

Tutta Italia, ad eccezione della Valle d'Aosta, da lunedì 17 maggio sarà in 'zona gialla'. La conferma è arrivata con l'ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia di ieri.

La nuova ordinanza, in vigore a partire da lunedì, porta in zona gialla anche Sicilia e Sardegna.

L'Abruzzo conferma dunque la sua permanenza nella zona con minori restrizioni, dove si trova dal 26 aprile.

Al momento, nessuna regione è in zona bianca. 

L'Italia intanto fa le prove di ripartenza in vista dell'estate: oggi, sabato 15 maggio, possono riaprire le piscine all'aperto e gli stabilimenti balneari in sicurezza. Porte aperte agli stranieri: da domenica 18 non è più prevista la quarantena per i turisti che arrivano dai Paesi dell'Unione europea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo confermato in zona gialla come il resto d'Italia (tranne la Valle d'Aosta)

ChietiToday è in caricamento