Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Abruzzo in zona arancione: cosa cambia da oggi

A partire dalla mezzanotte sono scattati gli effetti dell'ordinanza del Ministero della salute

L’Abruzzo è tornato in zona arancione a partire dalla mezzanotte di oggi, domenica 17 gennaio, e vi resterà probabilmente fino al 31 per effetto della nuova ordinanza del ministro della Salute e dei nuovi parametri imposti.

In tutta Italia fino al 5 marzo ci saranno molte chiusure di attività commerciali, piscine e palestre, autocertificazioni per gli spostamenti, coprifuoco dalle 22 alle 5, asporto dai bar solo fino alle 18. Il divieto di spostamento tra regioni durerà fino al 15 febbraio, fino a quella data sono chiusi anche gli impianti da sci. 

Zona arancione: cosa si può e non si può fare


•    ci si può muovere all'interno del proprio comune e tutti i negozi, tranne bar e ristoranti, sono aperti; 
•    è vietata la circolazione dalle 22 alle 5;
•    si potrà fare visita a parenti e amici, solo due persone (oltre ai minori di 14 anni) e non più di una volta al giorno; 
•    ci si potrà spostare fino a 30km dal comune se si risiede in un centro con meno di 5mila abitanti, ma non verso i capoluoghi; 
•    bar e ristoranti sono chiusi: è consentito l'asporto fino alle 22 dal ristorante (ma non dal bar) ed è possibile farsi consegnare il pasto a domiclio a qualsiasi ora;

•    aperti parrucchieri e centri estetici;
•    chiusi i centri sportivi;
•    i centri commerciali sono chiusi nei giorni festivi e prefestivi;
•    il trasporto pubblico ha una capienza del 50%;
•    piscine, palestre, cinema e teatri sono chiusi;
•    i musei sono chiusi;
•    la didattica nelle scuole superiore è in presenza dal 50 al 75%. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo in zona arancione: cosa cambia da oggi

ChietiToday è in caricamento