Attualità

Il Villa Gemma di Masciarelli tra le 17 etichette più amate dai degustatori americani

Wine Enthusiast, tra le più importanti riviste di settore al mondo, ha inserito l'etichetta di San Martino sulla Marrucina tra le “Top 100 Cellar Selections of 2018”, ovvero la selezione dei vini che vale la pena conservare in cantina, perché tra qualche anno riveleranno espressione e caratteri sorprendenti

Wine Enthusiast, tra le piu? importanti riviste di settore al mondo, ha stilato la classifica dedicata alle “Top 100 Cellar Selections of 2018”, ovvero la selezione dei vini che, secondo i degustatori del magazine americano, vale la pena conservare in cantina, perche? tra qualche anno riveleranno espressione e caratteri sorprendenti.

Tra le 17 etichette italiane selezionate, c'è anche il vino principe della produzione Masciarelli Tenute Agricole: il Villa Gemma Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva 2012.

Il Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma e? il frutto di un’accurata ricerca stilistica, che racchiude la storia di un territorio autentico e la passione di Gianni Masciarelli per questo vitigno. Di colore rubino intenso e con riflessi purpurei, il vino nasce dalle uve provenienti da San Martino sulla Marruccina, sede storica dell’azienda Masciarelli. L’annata 2012 e? la prima ad essere curata dalla figlia Miriam Lee, brand ambassador di Masciarelli Tenute Agricole, che ha voluto reinterpretarla in una chiave piu? vicina alla sua sensibilita?: un amore tramandato da padre a figlia.

Così commenta il risultato: 

Siamo felici di questo importante riconoscimento al vino simbolo non solo della nostra azienda ma anche della vocazione vitivinicola dell’Abruzzo, in cui mio padre Gianni ha fortemente creduto. Curarne il restyling ha rappresentato una vera sfida: quella di proseguire la ricerca e la sperimentazione senza snaturarne l’identita? e la storia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Villa Gemma di Masciarelli tra le 17 etichette più amate dai degustatori americani

ChietiToday è in caricamento