Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO I Dal Senato a Tik Tok: la svolta da influencer di Antonio Razzi

Il politico originario di Giuliano Teatino nelle ultime settimane dedica video quasi quotidiani ai suoi follower, prestandosi a ballare tormentoni e tendenze del nuovo social amato dai giovanissimi

 

È diventato noto alle cronache politiche nel 2010 quando, lasciando l'Italia dei Valori, in cui era stato eletto con il voto degli italiani all'estero, votò contro la mozione di sfiducia all'allora Governo Berlusconi. 

La parabola di Antonio Razzi, ex senatore originario di Giuliano Teatino, è proseguita con il rapporto con il leader coreano Kim Jong-un, con le gaffe grammaticali, con le trasmissioni televisive. 

Oggi, Razzi è ufficialmente diventato un influencer, anzi un "tik toker". Per i meno avvezzi, i tik toker sono le star di Tik Tok, l'ultimo social network amatissimo dai ragazzini ma - e Razzi lo dimostra - non solo. Consente di caricare brevi video musicali a cui aggiungere voci, canzoni, effetti particolari. La tendenza più in voga è sicuramente quella dei balletti, piccole coreografie che diventano veri e propri tormentoni virali. 

E non si è tirato indietro l'ex senatore, che ha iniziato ad appassionarsi alle clip durante la quarantena, raccontando ai follower cosa avesse cucinato quel giorno o dei prodotti della sua terra, a cominciare dalle ghiotte ciliegie di Giuliano Teatino. 

L'ultimo video, che ha già fatto il giro del web, è il balletto di Razzi e di alcuni amici sulle note di un tormentone estivo, che intonano sul pedalò dello stabilimento Bagni da Gianni di Francavilla al Mare.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento