Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO - L'omaggio della Croce Rossa Lanciano agli ospiti dell'Antoniano sulle note di Vasco Rossi

I volontari hanno cantato nel cortile della casa di riposo per esprimere affetto e vicinanza ai nonni in quarantena per il focolaio di Coronavirus

 

Le note di Vasco Rossi e uno striscione per esprimere affetto e vicinanza ai "nonni" dell'istituto assistenziale Antoniano di Lanciano. 

Così, i volontari della Croce Rossa Italiana di Lanciano, rispettando il distanziamento, hanno deciso di omaggiare gli ospiti della struttura che sta vivendo uno dei suoi momenti più difficili, un focolaio di Coronavirus che ha contagiato decine di pazienti e fatto registrare 6 decessi. 

Questa mattina, con le inconfondibili casacche rosse, i volontari si sono posizionati nel cortile dell'Antoniano, intonando l'Inno di Mameli per gli anziani in quarantena e per il personale sanitario. Poi, le intense note di "Vivere", una delle canzoni più note di Vasco Rossi e un applauso caloroso, in attesa di poter tornare in quelle stanze a operare tra gli ospiti. 

Alla Croce Rossa si è aggiunto il sindaco Mario Pupillo, che ha portato il saluto di tutta la comunità frentana. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento