Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO - Caldari ricorda le vittime del Covid, un minuto di silenzio davanti al monumento dedicato

La frazione di Ortona è stata duramente colpita nella prima fase della pandemia, con 10 morti e diversi contagi

 

Anche a Caldari, contrada di Ortona diventata, suo malgrado, il simbolo della pandemia in provincia di Chieti, stamani si è celebrata la Giornata nazionale delle vittime del Coronavirus

Il sindaco Leo Castiglione, in veste ufficiale con la fascia tricolore, ha osservato un minuto di silenzio davanti al monumento dedicato alle vittime del Covid 19. Sono 10 le persone di Caldari scomparse dopo aver contratto il Coronavirus.

Un anno dopo, con l'emergenza sanitaria che sta ancora colpendo duramente l'Abruzzo, il sindaco ha dedicato un minuto di raccoglimento per ricordare i concittadini venuti a mancare, deponendo poi una corona di fiori. 

Nella prima fase della pandemia, Caldari, pesantemente colpita da contagi e lutti, fu l'unica zona rossa della provincia di Chieti. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento