rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità

Viaggiare in sicurezza sul treno: i consigli della polizia ferroviaria

Le brochure sono state consegnate anche negli scali ferroviari di Chieti e Francavilla

Forse non tutti sanno che un treno che viaggia a 120 km/h, impiega circa 1 km per fermarsi o che se avvistiamo un convglio a 100 metri, dopo 1 secondo lo stesso ci raggiunge. Questa e altre informazioni si trovano nell'opuscolo che la polizia ferroviaria sta diffondendo con alcuni consigli per viaggiare in sicurezza.

Semplici cautele per viaggiare sereni in treno, quelle contenute nella brochure realizzata dal compartimento Polfer di Ancona, da cui dipende la polizia ferroviaria di Pescara, distribuita dagli operatori che vigilano nei principali scali ferroviari di Pescara Centrale, Porta Nuova, Montesilvano, Francavilla, Chieti e Sulmona, a tutte le persone che si mettono in viaggio oppure sono in transito. 

Nell’opuscolo informativo vengono indicate semplici cautele per viaggiare in tranquillità perché “un viaggio sicuro..parte da te” e i numeri utili delle sale operative della polizia ferroviaria da poter contattare per segnalare situazioni anomale o comportamenti imprudenti. 

“Il treno – evidenzia la Polfer - è il mezzo di trasporto più sicuro.. ma talvolta disattenzioni o imprudenze posssono creare situazioni di pericolo per te e per gli altri viaggiatori. Segui alcune semplici cautele e potrai goderti il viaggio nella massima tranquillità”.

brochure

Allegati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiare in sicurezza sul treno: i consigli della polizia ferroviaria

ChietiToday è in caricamento