Via Verde dei trabocchi, lavori ripresi ma gli incivili sono sempre dietro l'angolo: aumentano i controlli

Verbali e sanzioni ai trasgressori. Provincia, Comuni e Protezione civile al lavoro per tutelare la Via verde dei trabocchi

Lavori ripresi a pieno ritmo per la costruzione della Via Verde della Costa dei Trabocchi dopo la sospensione di oltre due mesi ma già ci sono i primi danneggiamenti.

In questi giorni è iniziata la fase di resinatura su alcuni tratti della ciclovia che saranno collaudati e aperti ufficialmente all’utilizzo da parte dei cittadini: nonostante i cartelli e le segnalazioni, ciclisti e pedoni hanno calpestato la vernice fresca lasciando impronte e tracce di pneumatici con un effetto permanente molto impattante.

Nei giorni scorsi il presidente della Provincia Mario Pupillo ha convocato tutti i sindaci  dei Comuni su cui insiste la ciclovia insieme alle relative associazioni di Protezione civile per poter effettuare la resinatura in sicurezza e preservare la ciclovia dal passaggio di cittadini e ciclisti tutelando la lavorazione da  danneggiamenti.

Alla riunione erano presenti il sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio, il sindaco di Torino di Sangro Nino Di Fonso e di Casalbordino Filippo Marinucci e rappresentanti di tutti gli altri comuni con relativi gruppi di Protezione Civile ovvero, Vasto, Ortona, Rocca S. Giovanni, S. Vito.

“I Comuni – riferiscono Pupillo e il consigliere Sputore - hanno dato la pronta disponibilità a inviare sui tratti da resinare la polizia municipale, la protezione civile per affiancare i movieri della ditta contrattualizzata per la resinatura e i dipendenti dell’ATI con capogruppo Cogepri e quindi permettere alla polizia provinciale i necessari controlli per impedire l’accesso sul tratto resinato per le sei ore successive affinché non si danneggi la vernice. La Provincia – aggiungono -  emetterà verbali e sanzioni ai trasgressori confidando nel senso di responsabilità e civico di cittadini nel rispettare i lavori di un’opera strategica e di eccezionale valore turistico che farà decollare l’economia dei territori”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento