rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

Il ricordo dei colleghi del veterinario Francesco Caraceni: "Era uno spirito libero, disponibile e sincero"

Il ritratto dei colleghi del Dipartimento di Prevenzione della Asl Lanciano Vasto Chieti del veterinario scomparso improvvisamente all'età di 66 anni. Era dipendente Asl da oltre trent'anni

"Uno spirito libero": così viene ricordato dai colleghi del Dipartimento di Prevenzione della Asl Lanciano Vasto Chieti Francesco Caraceni, il veterinario di Chieti scomparso improvvisamente a soli 66 anni  nella sua abitazione alle porte del centro storico, in seguito a un malore.

Caraceni era dipendente della Asl dal 1991, all'inizio nell'area Sanità animale, per passare, dieci anni più tardi, al Servizio Igiene degli alimenti di origine animale, con il ruolo di veterinario ispettore presso il pubblico macello di Chieti e numerosi stabilimenti di lavorazione carni del territorio.

Lo ricorda commosso Giuseppe Torzi, direttore del Dipartimento: "Lui incarnava il ritratto tipico del veterinari: semplice e diretto nell'approccio, mosso da una passione autentica per il suo lavoro, sempre disponibile, cordiale, sincero. Era una persona vera, come lo siamo un po' tutti noi veterinari, e amava essere indipendente, senza subire condizionamenti. Lo ricorderemo sempre come un bravissimo collega e un amico del quale sentiremo tutti la mancanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ricordo dei colleghi del veterinario Francesco Caraceni: "Era uno spirito libero, disponibile e sincero"

ChietiToday è in caricamento