rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità

Venerdì Santo, il Miserere di Selecchy suona dai balconi dei cittadini

Si ripete l'esperienza vissuta un anno fa con la musica che si diffonde dalle case dei teatini

La pandemia costringe i teatini a casa nel giorno del Venerdì Santo per il secondo anno consecutivo. Il Miserere di Selecchy però non può fermarsi e, di certo, regalerà brividi anche nel 2021.

Il 2 aprile tramite filodiffusione le note del Miserere suoneranno lungo corso Marrucino e a Chieti Scalo

Alle 12 in punto e la sera dopo la benedizione del vescovo Bruno Forte si aggiungeranno, dai balconi, i suoni dei cantori e musicisti dell’Arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti alla cui guida, da anni, ci sono Giuseppe Pezzulo, Maestro di Cappella, e Loris Medoro, Maestro del Coro.

Questa la versione che si invita a diffondere, in accordo con il vescovo e il governatore del Sacro Monte dei Morti, dalle case dei teatini 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì Santo, il Miserere di Selecchy suona dai balconi dei cittadini

ChietiToday è in caricamento