rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Attualità Vasto

Vasto, il Jova Beach Party si farà ma con meno spettatori

Il doppio concerto del 19 e 20 agosto ha ottenuto il via libera delle autorità competenti. L'assessore Fioravante: "Clima sereno e collaborativo". Previste 20mila persone a serata

Il Jova Beach Party questa volta si farà. Il doppio concerto di Lorenzo Cherubini, in programma il 19 e 20 agosto a Vasto marina, ha ottenuto il via libera dalla Commissione provinciale di vigilanza per il pubblico spettacolo e dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

“Ci sono ancora dei dettagli da perfezionare, ma c'è un clima molto disteso, propositivo e di serena collaborazione con le autorità”, dice Licia Fioravante, assessore al turismo del Comune di Vasto, “siamo molto fiduciosi che questa volta riusciremo ad avere l'evento a Vasto. Prefetto e questore si sono dimostrati molto collaborativi, li ringrazio tantissimo per il lavoro egregio che stanno facendo in favore della realizzazione di questo evento. C'è tantissimo impegno ed altissimo garbo istituzionale da parte loro”.

“Al momento stiamo procedendo a perfezionare il tiro”, continua l'assessore Fioravante, “siamo passati però all'aspetto operativo: dal progetto sulla carta siamo passati all'organizzazione sul campo del concerto. E c'è tantissimo da fare”.

Rispetto a quanto previsto inizialmente, il numero degli spettatori è stato ridimensionato: dal numero originario di 26mila saranno 20mila spettatori a serata. Il piano della viabilità e dei parcheggi resta quello previsto.

“I parcheggi saranno distribuiti in due macro aree, una nella zona industriale di San Salvo e l'altra nella zona industriale di Vasto”, spiega l'assessore al turismo, “poi ci saranno due parcheggi più vicini all'area cittadina, che sono uno a Parco Moscato e l'altro al campo volo vicino all'Aqualand. Andranno soggetti ad un riempimento graduale e verranno gestiti da una società che si occuperà di predisporre un piano parcheggi. Il posto auto sarà venduto insieme al biglietto del concerto, attraverso una app che la società Trident predisporrà. 47 navette porteranno i fan dalle aree parcheggio alla Marina. I posti auto previsti sono più di 9mila, un numero abbondantemente sufficiente. Per quanto riguarda la viabilità, la Statale 16 verrà chiusa all'inizio del concerto da località Trave a via Grasceta, l'incrocio sotto San Salvo Marina, e sarà percorribile in un unico senso di marcia da nord verso sud. L'altro senso di marcia sarà utilizzato per il passaggio dei pedoni e il deflusso delle navette. Per la fase finale, sarà probabilmente prevista una chiusura per permettere un deflusso in totale sicurezza”.

A parte tutto il lavoro che c'è ancora da fare fino al 19 agosto, l'amministrazione comunale è pienamente soddisfatta. “Siamo contenti dell'entusiasmo che questo concerto è riuscito a portare in città”, conclude Licia Fioravante, “non rimane che aspettare Jovanotti!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, il Jova Beach Party si farà ma con meno spettatori

ChietiToday è in caricamento