rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Attualità

La variante Delta corre: Abruzzo tra le quattro regioni a rischio, si teme ritorno in ’zona gialla’

L’indice Rt è il più alto, ma i governatori chiedono una revisione dei parametri visto che i numeri dei ricoveri e delle terapie intensive sono bassi e la campagna vaccinale avanza 

Corre veloce la variante Delta in Europa e in Italia con quattro regioni a mostrare dati più elevati. Tra queste l?Abruzzo: nell?ultimo report settimanale dell?Iss-Ministero della salute (28 giugno-4 luglio) l?incidenza del virus è di 15.33 (nella rilevazione precedente era a 11.36), un dato che pone l?Abruzzo seconda per dati elevati, dopo la Sicilia dove l?incidenza è del 16.75. Seguono la Campania con 12.89 e le Marche a 11.09.

L?indice Rt di contagio nazionale è in aumento a 0.66: in Abruzzo è dell?1.09, come la Sardegna.

In Italia al momento la media è di 9 casi su 100mila abitanti, in Abruzzo è di 10 su 100mila.

Per la prima volta, riporta il Sole 24 ore, non è sceso l?indice dei contagi nella rilevazione di questa settimana. L?incidenza settimanale sotto il valore di 50 per 100mila abitanti ogni sette giorni in tutto il territorio è uno dei parametri sotto la lente della Cabina di regia per stabilire la permanenza in zona bianca di regioni e province autonome.

Se la situazione dovesse persistere, non è escluso che nelle prossime settimane vengano a cadere i parametri per consentire all?Abruzzo e ad altre regioni la permanenza in ?zona bianca?. Ma sono già iniziate le discussioni fra regioni e governo per una revisione dei parametri, dal momento che i numeri dei ricoveri e delle terapie intensive sono bassi e la campagna vaccinale avanza.

Intanto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri su Radio24 ha dichiarato che attualmente non vi è la necessità di un ritorno a maggiori restrizioni per alcune regioni, pur consapevole che, con la variante Delta, i contagi a fine mese triplicheranno.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La variante Delta corre: Abruzzo tra le quattro regioni a rischio, si teme ritorno in ’zona gialla’

ChietiToday è in caricamento