Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Vaccini, domani in Abruzzo 35mila dosi aggiuntive di Astrazeneca per scongiurare ritardi nelle seconde dosi

Nella nostra regione, rispetto al resto del paese, sono state limitate le rinunce e sono stati tantissimi gli over 60 e 70 che hanno ricevuto la prima somministrazione di AstraZeneca in queste settimane

Domani arriveranno in Abruzzo 35mila dosi di vaccino anti Covid del tipo Astrazeneca. Lo fa sapere l'assessore regionale alla Salute Nicoletta Verì, che sabato aveva inviato una specifica richiesta al generale Figliuolo. 

E, ora, la struttura commissariale nazionale ha disposto l’invio in Abruzzo di 35mila dosi aggiuntive del vaccino.

“In occasione della visita del generale – spiega l'assessore Verì – aveva prospettato la necessità di poter avere 35mila dosi aggiuntive di AstraZeneca, oltre quelle già programmate, in quanto con le attuali giacenze presenti nelle nostre farmacie potevamo avere difficoltà nel garantire le seconde dosi per il personale scolastico docente e non docente e per le forze dell’ordine. Questo perché nella nostra regione le rinunce a questa tipologia di vaccino sono state molto limitate rispetto ad altre aree del Paese e sono stati tantissimi gli over 60 e 70 che hanno ricevuto la prima somministrazione di AstraZeneca in queste settimane”.

L’assessore sottolinea come lo scatto della campagna vaccinale in Abruzzo abbia spinto la struttura commissariale a concedere le quantità aggiuntive di vaccino.

“Segno che i nostri sforzi – conclude – sono tangibili e permetteranno di proseguire le vaccinazioni rispettando gli obiettivi e il cronoprogramma prefissati”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, domani in Abruzzo 35mila dosi aggiuntive di Astrazeneca per scongiurare ritardi nelle seconde dosi

ChietiToday è in caricamento