menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finalmente il vaccino anti Covid arriva in Abruzzo: si parte tra pochi giorni

L'ospedale di Teramo diventerà il punto di somministrazione unico abruzzese dei vaccini Pfizer e le prime dosi verranno somministrate a operatori sanitari e ospiti delle case di riposo

Finalmente il vaccino per il Covid 19 è realtà, in Italia e in Abruzzo. Nella nostra regione, si inizia domenica 27 dicembre, quando l'ospedale Mazzini di Teramo diventerà il punto di somministrazione unico abruzzese dei vaccini anti Covid della Pfizer.

Il "vaccino day" partirà alle ore 7 di domenica e terminerà alle 22, con una prima somministrazione “simbolica” da 135 dosi, in attesa della grande campagna vaccinale che partirà a gennaio. Le prime 135 dosi saranno somministrate agli ospiti delle case di riposo e agli operatori sanitari.

Questa mattina, a Teramo, l’assessore alle Politiche sociali, Pietro Quaresimale ha incontrato il referente dell’organizzazione del “vaccino-day” e direttore sanitario della Asl di Teramo, Maurizio Brucchi, per fare il punto sull’organizzazione.

"Il 27 dicembre sarà una giornata storica, quella in cui inizieranno le prime vaccinazioni contro il Sars-CoV2: è un riconoscimento importante per l’intera Asl di Teramo diretta dal direttore generale Maurizio Di Giosia che sta gestendo in maniera eccellente questa pandemia", ha detto l’assessore Quaresimale.

"Il 27 dicembre – aggounge – sarà una sorta di prova generale di quello che vedremo nel 2021, l’inizio di una grandissima campagna vaccinale che vedrà coinvolte milioni di persone in tutta Italia. Noi saremo pronti. Auguro buon lavoro a tutto il personale sanitario impegnato nelle attività di vaccinazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento