rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Campagna vaccinale trascurata nell'Aventino: dodici sindaci scrivono all'assessore Verì

Chiedono lumi riguardo alla somministrazione delle terze dosi di vaccino anti Covid e sollecitano il potenziamento dell'assistenza e della rete sanitaria territoriale

I sindaci dell’Aventino protestano contro la mancata considerazione dei territori amministrati sul fronte dell’assistenza sanitaria e chiedono delucidazioni sulla campagna vaccinale anti Covid.

I sindaci di Casoli, Altino, Montenerodomo, Lettopalena, Gessopalena, Roccascalegna, Lama dei Peligni, Taranta Peligna, Civitella Messer Raimondo, Torricella Peligna, Colledimacine, Palena hanno scritto una lettera all'assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, per chiedere un incontro urgente e notizie certe sulla campagna vaccinale. Gli stessi sollecitano il potenziamento dell'assistenza e della rete sanitaria territoriale nelle aree interne.

"L'impegno delle amministrazioni nel territorio dell'Aventino nella campagna vaccinale – scrivono - è stato massimo, tanto che si è raggiunto un tasso di vaccinati molto alto (quasi pari all'80%) in tutti i Comuni del comprensorio. Ci saremmo aspettati che, dopo i grandi sforzi fatti per aiutare i cittadini nelle prenotazioni, per organizzare i diversi punti vaccinali temporanei, per mantenere aperto il centro vaccinale di Casoli, qualcuno ci avesse almeno informato sul prosieguo della campagna ed in particolare per la somministrazione delle terze dosi. Ma non è cosi: ogni volta, per ottenere qualcosa, che è un diritto dei nostri cittadini, dobbiamo ricorrere a tali metodi, incresciosi e fastidiosi”.

Un'area di circa 15mila abitanti, per i quali i 12 sindaci invitano Verì a mantenere gli impegni presi. “Il tempo per girare diversi Comuni in campagna elettorale l'ha avuto, ma per dare un appuntamento, richiesto da noi sindaci sei mesi fa e più volte rinviato, per discutere della rete sanitaria territoriale e del prosieguo della campagna vaccinale, non l'ha avuto. Basta con le attese e con le prese in giro" concludono i sindaci dell’Aventino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna vaccinale trascurata nell'Aventino: dodici sindaci scrivono all'assessore Verì

ChietiToday è in caricamento