menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello dell'Opi Chieti alla Asl: "Vaccinare subito i 200 infermieri liberi professionisti"

L’Ordine delle professioni infermieristiche (Opi) della provincia di Chieti sollecita la direzione generale dell'Azienda sanitaria: "Si tratta di una necessità non rinviabile"

"Vaccinare subito contro il Covid-19 anche i 200 infermieri libero professionisti che operano sul territorio della provincia di Chieti, i più colpiti dalla pandemia anche dal punto di vista lavorativo ed economico e i più esposti al contagio": è la richiesta inviata ufficialmente dall’Ordine delle professioni infermieristiche (Opi) della provincia di Chieti alla direzione generale dell'Azienda sanitaria locale.

"Si tratta di una necessità non rinviabile, considerando il contributo professionale che stanno garantendo sul territorio" sottolinea il presidente dell’Opi Chieti, Giancarlo Cicolini, che ha inviato una lettera al direttore generale, Thomas Schael, al direttore sanitario, Angelo Muraglia, e al dirigente delle professioni sanitarie, Gennaro Scialò.

"Ci era stata garantita l’attivazione delle procedure per includere anche questi professionisti nella programmazione delle vaccinazioni insieme a tutti gli altri operatori sanitari" scrive Cicolini chiedendo alla Asl di rispettare gli impegni presi. "Il direttore Schael, in un incontro con il nostro Ordine nei mesi scorsi, aveva sottolineato che vanno protetti innanzitutto gli operatori sanitari più deboli, ad esempio quelli che lavorano in diverse strutture private e rischiano maggiormente di contagiarsi e di diffondere il contagio, indicando la volontà dell'Azienda di dedicare loro una specifica e rafforzata attenzione. Siamo pertanto certi - conclude la lettera - che la Asl vorrà dare immediata attuazione alle sue stesse indicazioni, nell'interesse dei pazienti e degli operatori sanitari". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento