Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Vaccini: più dosi di Pfizer alla Asl di Lanciano Vasto Chieti per gli ultraottantenni

Lo ha reso noto l'assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, rispondendo a un'interpellanza del consigliere Pietro Smargiassi (M5S) sulla situazione del centro vaccinazioni Pala Bcc di Vasto

Più dosi di vaccino Pfizer sono in arrivo alla Asl Lanciano Vasto Chieti per coprire il fabbisogno degli ultraottantenni ancora in attesa di somministrazione.  

Lo ha reso noto oggi l'assessore regionale alla Sanità Nicoletta Verì rispondendo a un'interpellanza del consigliere M5S Pietro Smargiassi sulla situazione del centro vaccinazioni Pala Bcc di Vasto. "La Asl 2 - ha spiegato - non ha subito dichiarato tutti gli operatori sanitari presenti, per cui ha avuto una dotazione minore di dosi. Ho evidenziato il problema e ora saranno ricompensati con un numero più alto di vaccini recuperando quel gap che, in realtà, oggi non c'è perchè la suddivisione adesso, come già detto, è in base all'età della popolazione".

Secondo quanto asserito da Verì in aula gli ultraottantenni che al momento attendono il vaccino "sono per la quasi totalità i non trasportabili residenti nei Comuni delle aree interne su cui si sta operando grazie all'unità mobile messa a disposizione dall'esercito e il coinvolgimento dei medici di medicina generale e le Usca".

Venerdì prossimo il commissario Figliuolo arriverà in Abruzzo per visitare gli hub vaccinali dell'Aquila e di Pescara, a tal proposito l'assessore regionale Verì chiederà al generale di visitare anche altri hub del territorio includendo, se possibile, proprio quello di Vasto.

Il consigliere Smargiassi ha avanzato la proposta di chiedere all'esercito di dotare gli hub di tendoni ed evitare così che le persone fragili e anziane restino in attesa sotto il sole per ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini: più dosi di Pfizer alla Asl di Lanciano Vasto Chieti per gli ultraottantenni

ChietiToday è in caricamento