Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Prima ultramaratona assoluta di 6 e 8 ore Città di Teate: si corre nel centro cittadino

In programma anche la pulizia della villa comunale e una visita gratis al museo di Villa Frigerj per i partecipanti alla gara

Si terrà domenica 5 giugno, a Chieti, la prima edizione della ultra-maratona di 6/8 ore Città di Teate, a cura dell’Asd Marathon Club Manoppello Sogeda, con la Uisp, il patrocinio del Comune e la compartecipazione dell’Avis. Programma, percorso e curiosità sono state illustrate in una conferenza stampa dall’assessore allo Sport Manuel Pantalone, con Alberco Di Cecco e Franco Schiazza, gli organizzatori della manifestazione e Massimo D’Alessandro per l’Avis.

“Questo esordio arriva in un giugno pieno di iniziative – commenta l’assessore allo Sport Manuel Pantalone - teniamo molto a valorizzare lo sport e gli eventi, dopo la pandemia. Questo è un appuntamento che apre una serie di appuntamenti estivi: l’11 c’è la notturna, il 18 cominceranno le Sportiadi, eventi che stiamo organizzando insieme al tessuto associativo della filiera sportiva del territorio. Grazie dunque alla Uisp, all’Avis e all’Asd Manoppello Sogeda, che giocando di squadra ci aiuteranno a rendere giugno e luglio pieni di iniziative. Si parte dalla villa e siamo convinti che ci sarà anche una grande risposta della città che ha capito quanto lo sport sia aggregazione e il primo termometro del bisogno di socialità della nostra comunità”.

“L’ultramaratona è il modo per praticare sport a ogni ritmo e a ogni età – specifica Alberico Di Cecco - La prestazione sportiva è un momento di socializzazione e condivisione di una passione che accorcia le distanze nei rapporti interpersonali fra chi partecipa alle competizioni e corre insieme a chi compete e a chi si iscrive semplicemente per fare sport”.  

“Dopo dieci anni sono molto emozionato di portare questa gara a Chieti, la mia città – dice Franco Schiazza, per la Uisp - tutto è stato studiato in modo anche emotivo, il simbolo dell’Achille a cavallo, il rosone di San Giustino, le medaglie fatte artigianalmente da un’artigiana di San Valentino. Venerdì e sabato faremo anche cittadinanza attiva, con la pulizia della villa comunale, la domenica abbiamo previsto una visita gratis al museo di Villa Frigerj per i partecipanti, piccoli tasselli di una speciale promozione della città. Abbiamo ricevuto già tante adesioni da fuori e questo ci fa capire che i numeri sono destinati a crescere, è già nelò campionato regionale Uisp e nel campionato italiano Iuta di combinata. Si correrà dentro un anello di un chilometro, concepito in modo da impattare meno possibile sulla mobilità cittadina. La partenza è alle 8, così da liberare la città alle 16, avvio da piazza Mazzini, si passa poi alla Trinità, via IV novembre, via Raffaele Paolucci e via Guido Costanzi, da lì si torna a piazza Mazzini. Questo giro sarà fatto per 6 ore o 8 ore a seconda della gara a cui gli atleti si saranno iscritti”.

“Come donatore attivo e facendo parte del consiglio Avis ricordo l’importanza della donazione del sangue – aggiunge Massimo D’Alessandro per Avis - specie in questa stagione e in questo momento storico. Scopo dell’associazione è promuovere la donazione e speriamo che con questa gara e lavorando con il mondo dello sport, tale finalità sia potenziata e possano essere aiutate le persone che hanno bisogno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima ultramaratona assoluta di 6 e 8 ore Città di Teate: si corre nel centro cittadino
ChietiToday è in caricamento