Viaggi su prenotazione, corse express, biglietti online: le novità del trasporto pubblico

Il nuovo scenario dei trasporti: ecco come la società di trasporto regionale Tua intende cambiare la propria organizzazione almeno fino alla fine dell'emergenza sanitaria

La tutela dei circa 1400 lavoratori e di tutti i passeggeri al centro della nuova organizzazione del trasporto pubblico locale prevista da Tua.

La società unica di trasporto regionale in Abruzzo sta studiando una rivisitazione generale del servizio che è partita dalla articolazione in turni, anche part time, per il personale amministrativo e dal potenziamento dello “smart working”, dalla sicurezza del distanziamento sociale per autisti e personale tecnico in generale, alla sanificazione di officine e mezzi. L’azienda ha anche avviato un processo di ulteriore digitalizzazione.

Autobus e passeggeri in futuro

 Per quanto riguarda la rimodulazione dei servizi, Tua in questa seconda fase fa sapere di voler assicurare la distribuzione del proprio servizio in modo uniforme per l’intero arco della giornata, superando la logica  distinzione tra “fasce di punta” e “fasce di morbida”. In atto c’è anche lo studio per prevedere alcune “corse express” che consentiranno la velocizzazione dei collegamenti, ma anche l’attivazione di alcuni servizi a chiamata(dial a ride), specialmente nelle zone meno densamente popolate  o nelle fasce orarie notturne,

“In un’organizzazione del tutto nuova – spiega il presidente Gianfranco Giuliante - è indispensabile una maggiore sensibilità da parte delle diverse amministrazioni locali abruzzesi in termini di corsie preferenziali dedicate esclusivamente al trasporto pubblico locale ed una razionalizzazione degli stalli e delle fermate per aumentare la velocità commerciale delle corse e per meglio garantire la sicurezza dei viaggiatori”.


L’appello, ora, è alla responsabilità individuale di tutti gli utenti per garantire la migliore sicurezza nei trasporti pubblici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo la Tua ha stilato un elenco con le indicazioni da seguire scrupolosamente in questa fase di riavvio per chi ha necessità di salire sui mezzi pubblici:

  •   non usare il trasporto pubblico se hai sintomi di infezioni respiratorie acute;
  •   utilizza i mezzi di TPL solo in caso di necessità;
  •   prediligi forme alternative di mobilità sostenibile;
  •   acquista, ove possibile, i biglietti in formato elettronico, online o tramite app;
  •   durante il viaggio igienizza frequentemente le mani ed evita di toccarti il viso;
  •   utilizza correttamente le porte dei mezzi indicate per la salita e la discesa;
  •   siediti solo nei posti consentiti mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti;
  •   evita di avvicinarti o chiedere informazioni al conducente;
  •   utilizza sistemi di protezione individuale (mascherine e/o altro).
     

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Chieti usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Elezioni comunali 20-21 settembre 2020 a Chieti: i risultati definitivi

  • Preferenze candidati consiglieri del centrodestra con Fabrizio Di Stefano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento