rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Fossacesia

Trasferimento al patrimonio del Comune di Fossacesia il nuovo impianto di depurazione realizzato dalla Sasi

Il consiglio comunale ha approvato il trasferimento al patrimonio del Comune delle aree in cui si trova il nuovo impianto: "Il depuratore permetterà di mantenere ancora più alta la qualità delle acque marine di Fossacesia e di Torino di Sangro, centri importanti della costa dei trabocchi"

Il consiglio comunale di Fossacesia ha approvato il trasferimento al patrimonio del Comune delle aree in cui si trova il nuovo impianto di depurazione realizzato dalla Sasi. Nello stesso confluiscono le acque di depurazione di Fossacesia e di Mozzagrogna, Paglieta e Santa Maria Imbaro, delle aree di ampliamento e potenziamento del depuratore esistente nei pressi del fiume Sangro, che ora servirà anche il comune di Torino di Sangro, con una capacità di 26mila abitanti equivalenti.

“Si tratta di un impianto tecnologicamente all’avanguardia e innovativo sotto l’aspetto della tutela ambientale e del risparmio energetico - precisa il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Si tratta di un depuratore la cui realizzazione avevo chiesto  quando ricoprii la carica di presidente dell'Ambito Territoriale Ottimale (Ato ) Chetino e portato avanti dalla Sasi, che presto lo presenterà in una conferenza stampa. Ringrazio il presidente della società Gianfranco Basterebbe ed il consiglio di amministrazione, i tecnici perché il depuratore permetterà di mantenere ancora più alta la qualità delle acque marine di Fossacesia e di Torino di Sangro, centri importanti della costa dei trabocchi”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferimento al patrimonio del Comune di Fossacesia il nuovo impianto di depurazione realizzato dalla Sasi

ChietiToday è in caricamento