← Tutte le segnalazioni

Cerimonia di accoglienza dei diciottenni aTorrevecchia

Palazzo Valignani, Piazza San Rocco 4 · Torrevecchia Teatina

Alla presenza del prefetto Giacomo Barbato, del professore di Diritto Costituzionale all'Università di Bari (e sindaco di Ari) Marcello Salerno e del sindaco Francesco Seccia, i diciottenni di Torrevecchia Teatina sono stati accolti dalla cittadinanza per il loro "ingresso" a pieno titolo nel mondo dei diritti e dei doveri.

Dopo il saluto del sindaco, i neomaggiorenni hanno ricevuto una copia della Costituzione italiana, la tessera elettorale per poter esprimere il diritto di voto e la poesia-ricordo "Se" di Rudyard Kipling; hanno quindi intonato insieme a tutti gli intervenuti l'Inno di Mameli. Il Prefetto Barbato ha poi rivolto il suo saluto ai ragazzi e si è soffermato sull'articolo 54 della Costituzione secondo il quale i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di osservare la Costituzione "con disciplina ed onore".

Il prof. Salerno ha invece puntato la riflessione su tre concetti fondamentali della Costituzione (democrazia, libertà, uguaglianza), illustrando come la nostra Carta fondamentale abbia come obiettivo la parità "nei punti di partenza" in quanto essa "non assicura il traguardo, lo rende possibile".

Infine il saluto e l'opera di sensiblizzazione di Elisa Petrongolo, presidente della locale Sezione AVIS, che conta più di 300 donatori nel paese. In conclusione la foto ricordo e il brindisi augurale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento