rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità Lanciano

Torna il servizio di interruzione di gravidanza nel reparto di Ostetricia e ginecologia di Lanciano

"Un passo alla volta stiamo riportando questa unità operativa al ruolo originario di punto di riferimento per la popolazione femminile: puntiamo sulla qualità, in termini di assistenza, comfort, accoglienza e umanizzazione", dice la neo direttrice del reparto Ricciardulli

A partire da mercoledì (12 giugno), nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Lanciano sarà ripristinato il servizio di interruzione di gravidanza, sia farmacologica che chirurgica. È la prima novità del nuovo corso dell'unità operativa.

Il servizio sarà effettuato due volte a settimana, intervenendo in condizioni di amenorrea fino al tempo limite di 90 giorni. 

La presa in carico della donna ai fini della certificazione medica necessaria ad avviare il percorso di interruzione volontaria, ai sensi della legge 194, avviene nel consultorio di riferimento. Sarà poi compito del personale di quest’ultimo, il medico o l’ostetrica, a prendere contatti con l’Ostetricia di Lanciano per prenotare la prima visita ambulatoriale, a cui seguiranno, poi, i passaggi successivi. 

Per le interruzioni farmacologiche, da effettuare prima dei 63 giorni di gravidanza, viene seguito un percorso analogo per la presa in carico e l’accesso al trattamento, che sarà effettuato in regime di day hospital, a cui seguirà un controllo dopo 3 giorni. Per chiarimenti e ulteriori informazioni le donne potranno chiamare il numero 0872-706418, il lunedì e il mercoledì dalle ore 12 alle 13.30.

“Con tutta l’équipe abbiamo voluto ripristinare un servizio sospeso da tempo immemorabile - sottolinea Alessandra Ricciardulli, neo direttore dell’Ostetricia e Ginecologia - e che ha creato negli anni un vuoto che ha costretto le donne a penose trasferte in altri ospedali. Un passo alla volta stiamo riportando questa unità operativa al ruolo originario di punto di riferimento per la popolazione femminile: puntiamo sulla qualità, in termini di assistenza, comfort, accoglienza e umanizzazione. E le donne che abbiamo già trattato possono confermarlo”. 

Ricevi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il servizio di interruzione di gravidanza nel reparto di Ostetricia e ginecologia di Lanciano

ChietiToday è in caricamento