rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus: anche in Abruzzo inizia la sperimentazione con il sangue dei pazienti guariti

Al via anche i test sierologici, con la collaborazione della Croce rossa, per capire quanta parte della popolazione ha sviluppato gli anticorpi

I pazienti guariti dal Coronavirus in Abruzzo hanno iniziato da ieri a donare il sangue per le terapie al plasma iperimmune. Lo ha comunicato il presidente della Regione, Marco Marsilio, nel commentare positivamente i dati sul contagio, che oggi fanno registrare solo 4 nuovi casi su più di 1.700 tamponi analizzati.

In questi giorni, inoltre, parte la sperimentazione dei test sierologici, con la collaborazione della Croce rossa, per capire quanta parte della popolazione ha sviluppato gli anticorpi. 

"I primi giorni della 'ripartenza' - commenta - ci danno segnali incoraggianti, e la Regione Abruzzo sta accompagnando la ripresa dell'economia e il ritorno verso la normalità con il potenziamento delle strutture sanitarie e dei laboratori, protocolli e linee guida per lavorare in sicurezza, regole di precauzione e prudenza che se rispettiamo tutti con serenità ci faranno vincere questa sfida". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: anche in Abruzzo inizia la sperimentazione con il sangue dei pazienti guariti

ChietiToday è in caricamento