Attualità

Telecamere per incrementare l’offerta turistica e la sicurezza in 5 comuni della provincia

Canosa Sannita, Tollo, Orsogna, Crecchio e Poggiofiorito si affidano alla società abruzzese per implementare il turismo e la sicurezza attraverso un innovativo uso delle telecamere

I comuni di Canosa Sannita, Tollo, Orsogna, Crecchio e Poggiofiorito partecipano al progetto che mira al miglioramento dell’utilizzo delle telecamere già esistenti nei territori dei suddetti comuni.

Lo scopo dell’operazione è cercare di incrementare l’offerta turistica e la sicurezza all’interno del territorio. 

In questa prospettiva la società abruzzese Agla offre ai Comuni la possibilità di dotarsi di una infrastruttura ipertecnologica che prevedono procedure di riconoscimento facciale e delle targhe, valorizzando ancor di più il parco telecamere esistente.

Una digitalizzazione del territorio in forma evoluta consentirà dunque un utilizzo dei contenuti anche su tutto l'universo dei mondi social. Si porterà i potenziali viaggiatori ad “immergersi” letteralmente nelle varie realtà territoriali, consentendo loro nello stesso tempo di apprezzare nel dettaglio anche le eccellenze aziendali che emergono nei diversi settore produttivi.

Si tratta quindi di una tecnologia che consente di andare ben oltre la valorizzazione dei territori esclusivamente sotto l’aspetto turistico, in quanto attraversa in maniera verticale le filiere produttive e commerciali delle attività presenti.

Il sindaco di Canosa Sannita, Lorenzo Di Sario, illustra così i motivi della scelta:   
  
“È un sistema ottimo per la promozione turistica perché chiunque potrà fare un tour virtuale nelle bellezze del paese andando a visitare i luoghi, le attività commerciali e tanto altro". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere per incrementare l’offerta turistica e la sicurezza in 5 comuni della provincia

ChietiToday è in caricamento